Rispondi a: La scuola è in decadenza, è un caso?

Home Forum L’AGORA La scuola è in decadenza, è un caso? Rispondi a: La scuola è in decadenza, è un caso?

#111100

deg
Partecipante

[quote1226171403=mysterio]
L'ultimissima di Cossiga:
“Ora ci vorrebbe una vittima” !amazed :scare:

[link=hyperlink url] http://www.asca.it/moddettnews.php?idnews=789521&canale=POL&comunicati=1&articolo=SCUOLA:%20COSSIGA%20A%20CAPO%20POLIZIA%5B/link%5D

Resto ogni volta senza parole a legger ciò..
[/quote1226171403]

Metto un pezzetto “in chiaro” perché ne vale la pena mysterio!

ASCA) – Roma, 8 nov – L'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga torna a parlare delle manifestazioni studentesche e ribadisce la sua sollecitazione per una dura repressione.
Ma Cossiga va oltre: in una lettera aperta al capo della Polizia consiglia di aspettare 'tempi peggiori' di quelli di oggi, in sostanza incidenti gravi che (dopo aver suscitato paura e odio nella gente) giustifichino la repressione verso gli studenti. E' in questa prospettiva che Cossiga sostiene che ''l'ideale sarebbe che di queste manifestazioni fosse vittima un passante, meglio una donna o un bambino''. Cossiga si augura che siano solo feriti anche solo in modo grave e riserva il morto alle forze dell'ordine ('in tenuta ordinaria') durante devastazioni di strade e negozi. Tutto questo dovrebbe, nel disegno di Cossiga, permettere di ''intervenire massicciamente e pesantemente'' e ''senza arrestare nessuno''.

Tra i danneggiamenti invocati, Cossiga si augura che possano accadere alla sede dell'arcivecovo di Milano o a qualche sede della CAritas o di Pax Christi.

La lettera sta gia' suscitando (o accrescendo) perplessita' in ambito politico e vecchi amici di partito di Cossiga, che non vogliono essere citati, si chiedono se parli solo in astratto o se la strategia suggerita sia stata da lui sperimentata in qualche modo in passato.

:uuu: