Rispondi a: Vivere e/o sopravvivere?

Home Forum L’AGORA Vivere e/o sopravvivere? Rispondi a: Vivere e/o sopravvivere?

#113224
Richard
Richard
Amministratore del forum

non riesco a capire precisamente ..quando hai un problema di salute o altro ti viene paura della morte? (trapasso da una dimensione a un'altra dovresti studiare e ficcartelo in testa 😉 )

Io ho avuto brevissimi momenti di questa sensazione negli ultimi anni, per 2 o 3 volte, la sensazione di non sentire battere il cuore e timore, controllato, di dover cedere da un momento all'altro, ma senza altre sensazioni di fiacca, giramenti di testa o altro, solo questo timore…mai successo prima, da un bel pò non è piu accaduto, però mi sono accorto chiaramente che se ti ci fissi sono cavoli amari.

Esami fatti, tutto perfetto…gli ultimi periodo sono stati stressanti, vari periodi di forti emozioni ecc..penso di aver capito il problema momentaneo nel mio caso.

Non vorrei che tu sia entrato in un labirinto e abbia creato uno schema mentale in cui ogni tanto ti ci ritrovi.
Se hai paura della morte perchè non ne hai informazione, cerca questa informazione dalle migliori fonti a parte quella fredda per cui il cuore smette di battere o il cervello smette di dare segnale, le tue reazioni biochimiche e bioelettriche si fermano e quindi stop, fine,punto.

Da quanto ho capito però non sono questi i problemi..?

Per come funziona ora la società è chiaro che la maggioranza dell'umanità sopravvive come zombie anche, più che vivere..