Rispondi a: Vivere e/o sopravvivere?

Home Forum L’AGORA Vivere e/o sopravvivere? Rispondi a: Vivere e/o sopravvivere?

#113243

iniziato
Partecipante

[quote1226314411=giusparsifal]
Sai, può essere… io me ne sono fatta un'altra di convinzione, un po' lunga da spiegare qui… fa conto che quando ebbi la prima, a 19 anni, non fumavo ne bevevo alcunchè ecc.
Ma, ripeto, il senso del mio post voleva essere un'altro, forse non puoi spiegare quel che senti… e poi pretendere anche che qualcuno ti capisca 🙂
[/quote1226314411]

Al di la del cibo, cosa pensi che si possa leggere negli occhi di un daino che ha visto stringere il suo territorio da un immenso bosco a pochi ettari di verde e sente in lontananza il suono di una nuova ruspa che si avvicina?

Vivere o sopravvivere per quel tempo che gli resta?
da quel punto di vista meglio morire.

E' una condizione del nostro Divino che si sente imprigionato.
E' un sapere che ciò che ci circonda non è quello che noi sappiamo nel nostro profondo che dovrebbe essere.