Rispondi a: Obama si Obama no

Home Forum L’AGORÀ Obama si Obama no Rispondi a: Obama si Obama no

#114024

meskalito
Partecipante

Super Fed per controllare la finanza

In arrivo superpoteri alla Federal Reserve, la Banca Centrale americana, per controllare più da vicino e regolare i mercati, onde evitare il ripetersi di una crisi economica e finanziaria come quella attuale. “Una trasformazione di dimensioni che non si vedevano dai tempi della Grande Depressione”.

Washington, 17-06-2009

Superpoteri alla Federal Reserve, la Banca Centrale americana, per controllare più da vicino e regolare i mercati, onde evitare il ripetersi di una crisi economica e finanziaria come quella attuale. Li ha proposti oggi al Congresso Usa il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Il presidente, insieme con il segretario al Tesoro Timothy Geithner, ha trasmesso al Congresso un documento di 85 pagine, in cui si propone anche l'istituzione di una sorta di agenzia per i consumatori, con poteri in settori come quello delle carte di credito.

Per gli “hedge fund” ci sarà l'obbligo di registrarsi presso la Sec, mentre è prevista una regolamentazione completa per Cds e altri derivati e una nuova autorità che si occupi della ristrutturazione delle istituzioni finanziarie con importanza sistemica. Il presidente Obama ha chiesto anche una stretta sui derivati finanziari e sui prestiti complessi come quelli all'origine della crisi.

La Casa Bianca ha annunciato, inoltre, che la riforma introdurrà una nuova disciplina e maggiore trasparenza nei mercati finanziari oltre alla costituzione di una nuova Agenzia per la protezione finanziaria del consumatore (Consumer financial protection agency) che funzioni da scudo per gli americani dagli eccessi di credito, per la tutela del risparmio e il mercato dei mutui.