Rispondi a: Mumbai, perchè?

Home Forum L’AGORÀ Mumbai, perchè? Rispondi a: Mumbai, perchè?

#114785

Omega
Partecipante

[quote1227864440=sharon]
Invece, si, ha senso!

La domanda è: a chi serve il terrorismo?
Al Potere!

A cosa serve?
A giustificare la Guerra!

Quali sono i suoi effetti?
L'uomo terrorizzato non è più lucido; accetta qualsiasi “restrizione” per la sua “sicurezza”! (diventa malleabile come un bambino).

Divisione fra gli eseri umani, odio razziale ecc.

[/quote1227864440]
Perché il terrorismo serve al potere ? Perché il Potere è infelice;

fino a che ci preoccupiamo del solo NOSTRO risveglio,

quelli continueranno a distruggere il mondo.

Perché giustificano la Guerra ? Perché sono infelici, ovvio.

Perché restringono la libertà ? Perché sono infelici.

Perché spesso dividono gli eseri umani, odio razziale ecc ?

Perché un infelice non può stare insieme agli altri – e in mezzo agli altri.

Hanno messo al potere gli Umani infelici,

perché sorprenderci di un certo tipo di gestione del Pianeta ?

[quote1227864465=zu]
Solana: “Occorre unità contro il terrorismo”..
[/quote1227864465]
No, occorre unità contro l'infelicità di chi sta dietro il velo.

I fanatici limitano la verità, affermando di averne il monopolio, e si considerano reciprocamente “pagani”. Molti cristiani pensano che gli induisti e i buddhisti siano “pagani”, gli induisti e i buddhisti, se sono fanatici e intolleranti, pensano la stessa cosa dei cristiani. Ma la vera religione non appartiene a nessuno in particolare.

Paramahansa Yogananda – “Il Divino Romanzo”, Astrolabio, Ed. 1996, p. 349

Yogananda anche questa volta ha perfettamente ragione;

Ma perché si diventa fanatici ? Perché si è infelici.

[quote1227864558=m.degournay]
Ciao mic, benvenuto!
Mi chiedo se l'integralismo sia intrinseco all'essere umano e/o comunque pilotato.

[/quote1227864558]
Lintegralismo è intrinseco all'essere umano infelice,

quello figlio e servo del Sistema.

Un infelice si sente protetto dal codesto sistema e le sue continue guerre.

[color=#0066ff]Da qualche parte ho letto la seguente riflessione e la riporto qui perché la trovo giusta[/color]:

“[color=#cc0000]Noi siamo padroni solo nell'atto della scelta: LUCE o TENEBRE.

Una volta scelto dove andare, se a EST o a OVEST, il percorso è tracciato.
O SERVI DI DIO o SCHIAVI DELLE TENEBRE…

Le TENEBRE rifiutarono la servitù…Per questo sono TENEBRE…e lo siamo anche noi finchè continueremo a seguire QUEL PADRONE o DUE PADRONI.[/color]”

Aggiungo, che per me “DIO” è la Coscienza Superiore dell'Essere umano – connessa alla “Coscienza Cosmica” (o “lo Spirito”) e che non puoi scegliere alcuna LUCE, da infelice…

[quote1227864558=m.degournay]
Hai ragione, nasce dalla paura, ma l'essere umano è davvero rassicurato dall'integralismo?
[/quote1227864558]
Sì, perché crede nelle illusioni.

[quote1227864578=maccinni]
al di là di ogni considerazione politica, l'integralismo (comunque e dovunque espresso), nasce dalla paura, genera paura.
[/quote1227864578]
Giusto, ma perché l'uomo ha Paura ?

Perché è infelice – e nessuno può essere felice per autoimposizione.

La felicità è una scelta scomoda,

per cui ognuno riceve il salario della propria non-scelta e superficialità.