Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11507
Richard
Richard
Amministratore del forum

[youtube=425,344]qBAgpUE_sr4

Con sottotitoli in italiano http://www.overstream.net/view.php?oid=arm8rvuuscak

molto più tardi l'ho scoperto, dice questo, in Gravitation, oggi la teoria del campo quantico ha subito il processo di rinormalizzazione di una densità di energia nel vacuum che puo essere infinita se non rimossa da rinormalizzazione.
Ragazzi non so cosa pensate…rinormalizzazione è quello che hanno cercato di fare a me a scuola! ..non funziona bene giusto? Parleremo di rinormalizzazione fra poco..ma qua la densità energetica può essere formalmente infinita, significa che la fisica di oggi delle particelle subatomiche, fisica quantistica, deve avere un enorme energia nel vacuum perchè questa fisica funzioni, perchè la rimuovono con la rinormalizzazione? Vi spiego..ci sono due infiniti in fisica..1:30 ..è così, una infinità sono le quantità infinitamente piccole, sapete questa quantità più questa approssimate..sapete infinitamente piccolo..non importa..ok va bene ignoriamo l'infinitamente piccolo, poi c'è un altro infinito dal termine tecnico nei libri di fisica, un termine tecnico, cattivo infinito! se trovate qualcosa di infinitamente grande, non potete dire “oh lo ignoro” “ignoro energia infinita” non credo! Dovete farci qualcosa.Ecco perchè lo chiamano cattivo, ora che facciamo! Abbiamo trovato energia infinita nel vacuum, esiste una cosa in fisica che se trovate infinito cattivo dovete in qualche modo eliminarlo!
Se non lo fate allora la vostra teoria non va bene e viene scartata. 3:09 Il modo in cui lo fanno è che usano la rinormalizzazione, prendono i numeri infinitamente grandi e li tagliano, li nascondono sotto il tappeto e non ne parlano, quindi potete laurearvi in fisica senza sapere che la densità nel vacuum è infinita nella distanza di plank.
3:56 Ok? Si chiama fluttuazione quantica. ORa se ne parla di piu per molte ragioni, diviene più popolare ma pochi anni fa se parlavate di densità infinita nel vacuum ti guardavano male, pensavano che parlassi di una camera in laboratorio…4:27 Quindi come hanno rinormalizzato? Hanno preso una cosa chiamata distanza di plank, non entrerè nel dettaglio di come hanno derivato questo numero, la distanza di plank è 1.616×10^-33, questo è un piccolo piccolo piccolo punto. Praticamente dicono che questo piccolo punto è la cosa più piccola dell'universo, 5:20 Ok? Dicono l'universo va cosi nel piccolo e si ferma come dire “I'm done!” “Ho fatto è abbastanza piccolo e non vado oltre!”
Quando lo fanno dicono quante di queste stanno in un cm^3 di spazio, per cercare di rinormalizzare la densità infinita nel vacuum per ottenere un numero minore, quindi impilano la lunghezza di plank in 1cm^3 di spazio in modo semplice, hanno poi calcolato che la densità della lunghezza di plank risulta 10^94 gm/cm^3, 10 con 94 zeri di queste in 1cm^3 di spazio e ora hanno un numero finito! 6:51 ma cos'è questo numero, vi do una idea, se prendiamo tutte le stelle che osserviamo col telescopio piu grande, fuori dalla Terra, Hubble e vediamo 100 miliardi di galassie e ognuna ha oltre 300 miliardi di stelle e la maggioranza sono piu grandi del nostro sistema solare e prendi tutto questo con un compattatore e schiacci tutto in un cm cubo di spazio non arrivate ancora a una densità di 10^94gm/cm cubo! Ok..avete un numero finito e sembra piuttosto infinito a me, forse dobbiamo avere a che fare con l'infinito invece di “rinormalizzarlo”! Sapete? Le persone prendono i nobel per questo. Quindi 10^94gm/cm^3 8:23 è quella che viene chiamata densità di fluttuazione del vacuum, quindi non è vuoto ma estremamente denso, ma perchè sembra vuoto, non sembra denso, ..cosa accade, come può essere così denso.
9:05 Se il vacuum è ovunque e infinito in natura allora è in perfetto equilibrio e allora non c'è modo che lo sentiate, puo avere forze infinite ma se è in perfetto equilibrio non saprete che è li, come il pesce nell'acqua non saprà mai di essere nell'acqua finchè non viene portato in un'altra densità, noi non possiamo sentire un diverso vacuum e pensiamo sia vuoto quando in realtà è pieno e potete arrivarci da soli realizzando che se tutto irradia nel vacuum il vacuum non puo essere vuoto, quindi ero impressionato. Ok, l'universo si espande e il vacuum si contrae all'infinito e tutta la realtà emerge dal feddback tra espansione e contrazione, diviene chiaro che la parte espansiva sarebbe la parte irradiante dell'universo..