Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORA CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#115416
Richard
Richard
Amministratore del forum

An independence movement has started in Japan's Northern Island of Hokkaido

An independence movement has started in Japan's Northern Island of Hokkaido. Today over 600 business leaders met in the Hokkaido city of Asahikawa to come up with a plan to pull the island out of its economic misery. At the meeting there were repeated calls for Hokkaido to declare independence from Japan. There were also calls for Hokkaido to issue its own regional currency. The discussions then moved to the idea of finding an independence candidate to replace the unpopular governor.

This independence movement is likely to spread to other parts of Japan. The extremely popular TV personality governor of Miyazaki prefecture also told this correspondent he would like to start a revolution. Just like US states are starting to rebel against the parasitism of Washington and Wall Street, the Japanese people are starting to rebel against the Tokyo colonial regime that has been acting like a vampire sucking the life blood out of this country. The world wide revolt against the banksters is spreading.
http://benjaminfulford.typepad.com/benjaminfulford/

E' iniziato un movimento indipendente in Giappone nell'isola di Hokkaido

Oggi oltre 600 leader d'affari si sono incontrati ad Hokkaido nella città di Asahikawa per fare un piano e portare fuori l'isola dalla miseria. All'incontro ci sono state ripetute richieste di indipendenza per Hokkaido. Ci sono state anche richieste per creare una valuta regionale. Le discussioni hanno portato idee per trovare un candidato e rimpiazzare il governatore non popolare.

Questo movimento sembra allargarsi altrove in giappone. Il governatore popolare e figura mediatica della prefettura di Miyazaki ha detto al corrispondente che vorrebbe dare inizio a una rivoluzione. Come gli USA si stanno ribellando contro il parassitismo di Washington e Wall Street, cosi i Giapponesi iniziano a ribellarsi contro il regime coloniale di Tokyo che succhia come un vampiro il sangue del paese. Si allarga la rivoluzione mondiale contro i banksters.