Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORA CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#115501

Mr.Rouge
Partecipante

[quote1240356910=romagnoloverace]
[quote1240356246=deg]
[quote1240354170=romagnoloverace]
ho fatto un post per rispondere a deg e cenereo, facendo confusione, puoi rimediare?

io non raccolgo ne zappo ne semino, ma vado al supermercato e al ristorante…insomma uso il sistema, ma almeno non lo condanno e poi ne faccio uso come moltissimi fanno, ne mi auspico crisi mondiali per poi vedere la gente sofrire, perchè tanto i veri potenti staranno sempre bene

se si è veramente coerenti e si hanno le palle, si chiude il libro e ci se ne và a vivere nella natura, qua in brasile ne vedo di gente cosi e so che è possibile farlo se lo si volesse…
[/quote1240354170]

Non saprei come rimediare….. Intanto io ti ho risposto.

Chi più possiede in questo mondo più rischia di perdere.
Ma se sei contento così…..
[/quote1240356246]

pensavo potessi cancellare i messggi, cmq ok, il senso era quello

io non sono contento cosi, anche a me piacerebbe che cambiassero un sacco di cose, ma non con una crisi mondilale che impoverisce solamente e tocca la parte più debole della popolazione, quello è propio ciò che vogliono i signori che comandano e la crisi che tu auspichi è il mezzo per arrivare dove vogliono..

chi più possiede non perderà propio niente, secondo te uno che ha 1000miliardi e domani ne perde 500 o anche 900….è ancora un ricco, o un povero?

mentre chi ha rate e bollette se perde il lavoro è fottut……capisci?
[/quote1240356910]

Ma la crisi l'hanno voluta loro, per poterci dare la mazzata finale. Tutto sta nel come reagiremo ai cambiamenti che hanno preparato. Possiamo accettare la cosa passivamente e seguire i loro “rimedi” alla crisi, o essere finalmente artefici del nostro destino e riappropriarci della nostra libertà. Vogliono toglierci un guinzaglio logoro per infilarcene uno nuovo più robusto. Dobbiamo approfittare del momento in cui non ne avremo nessuno dei due. Per questo io mi auguro che il sistema crolli. Ci dà una possibilità. Una speranza. Non mi auguro certo che la gente soffra, ma cosa se ne faranno loro dei miliardi in un sistema nuovo che non può essere comprato dal denaro, equo, solidale e sostenibile? Anche le rate e le bollette, le tasse, i mutui ecc si basano su un sistema economico che sparirà, di conseguenza andranno riviste e corrette, adeguate e “ripulite”, o magari spariranno. Dobbiamo solo aver fiducia in qualcosa di diverso e aiutarci l'un l'altro quando verrà il momento. :amicil: