Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORA CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#115656

sev7n
Partecipante

Crisis? What crisis?

Se ne lamenta anche il catastrofistissimo scrittore Jim Kunstler sul suo blog :

I tempi sono improvvisamente tranquilli. Abbiamo già riesumato le buone vecchie abitudini di andare a fare picnic e gite in auto in quei pochi posti rimasti non spianati da fast food e centri commerciali. (…) Le nuove cattive notizie sono migliori delle vecchie cattive notizie, o almeno sembrano. E l'anno appena trascorso è stato un tale disastro che la nostra natura umana ci suggerisce che un sacco di belle cose sono dietro l'angolo.

In America si discute di influenza suina e delle scarpe da 500 dollari di Michelle Obama. Qui da noi, del divorzio Berlusconi e dell'influenza suina. Prima c'era il terremoto, ora risolto con una finta elargizione di denaro così come si è risolto il problema rifiuti con la finta apertura di un inceneritore. Insomma, pian piano si risolve tutto, tranne una cosa: la crisi. L'elefante nella stanza, che tutti fanno finta di non vedere.

Abbiamo raggiunto il fondo, dice Kunstler, il fondo dell'abilità di questa società nel processare la realtà. E' un'amara considerazione davvero. Chissà di chi è la colpa: se della TV, se della società dello spettacolo, o se incredibilmente i processi analitici delle nostre menti hanno subito una mutazione tale da giungere a decodificare la realtà in modo diverso dall'ovvio e plausibile. Noi stessi, che discutiamo ed esaminiamo la crisi in corso da mesi ed anni, fatichiamo a rimanere coi piedi per terra senza lasciarci tentare dalla chiave irrazionale “tutto risolto, tutto andrà bene”.

Non so. Forse hanno ragione i governi, la stampa, la TV a non parlarne, a far finta di niente. It will go away, dicono in USA. Se non pensi a un problema alla fine se ne andrà via da solo. E' un pensiero magico ovviamente, e come molti pensieri magici magari funziona. Che dite, proviamo?

http://crisis.blogosfere.it/#

:lente: