Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORA CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#115897
maraxma
maraxma
Partecipante

Secondo la Conforto, la società ideale dovrebbe mettere in risalto le attitudini individuali, permettendo a tutti di lavorare anche poche ore al giorno, e basandosi sulle attività artigianali. La crisi del capitalismo e, di conseguenza, del lavoro dipendente dimostrerebbe la necessità di creare nuove realtà sociali fondate sul lavoro e su di una visione altruistica del benessere.
Paragona gli uomini alle cellule di uno stesso corpo. Se ti fa male un braccio sta male l'intero corpo. E' necessario quindi, pur rispettando le caratteristiche di ognuno (così come le cellule del fegato sono differenti da quelle nervose), cooperare per il benessere comune, senza permettere che una parte della popolazione viva nella ricchezza a discapito di chi soffre la fame.
Potrebbe sembrare un discorso utopistico, ma lei afferma che utopia non significa necessariamente impossibile, sempre che la gente sia determinata a crederci e, soprattutto, ad agire.