Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11601
NEGUE72
NEGUE72
Partecipante

[quote1264588180=Detective]
[quote1264548785=Erre Esse]
Inconfondibili i video di Memphis75!…

Però, se le altre persone servono a te per definirti, a loro volta le altre persone hanno bisogno di te per definire loro.
[/quote1264548785]

Esatto….

La realtà che ci circonda è ciò che percepiamo interagendo con i nostri sensi….

Se noi annusiamo un fiore, la percezione che abbiamo deriva da ciò che la mente, utilizzando il cervello come mezzo meccanico, elabora interagendo con gli atomi che danno la forma al fiore…..
Quindi, gli atomi, interagendo fra loro in modo intelligente, creano l'effetto dell'odore che il cervello elabora come tale.
Perciò è sbagliato pensare che il fiore abbia l'odore in se essendo una realtà a se rispetto alla nostra e che emana il profumo che arriva fino a noi e che noi, a nostra volta percepiamo. La verità è che esso non ha un odore in se, ma la percezione deriva da ciò che la nostra mente elabora come realtà….
In pratica tutto ciò che siamo consapevoli che ci circonda in realtà lo creiamo in ogni istante in modo da formare l'intelligenza del tutto essendo noi coscienza individuale, e ciò che riconosciamo come ulteriori coscienze individuali sono la stessa identica cosa con il tutto, e noi lo siamo per ognuna di esse che consideriamo come tali….
Il tutto è sia individuale che separato, ogni spazio finito ha in se l'infinito, e gli spazi finiti sono infiniti.
[/quote1264588180]

Così come per il suono….IL MONDO ATTORNO A NOI è COMPLETAMENTE SILENZIOSO.
il suono è una interpretazione che il nostro cervello da a delle onde …nulla più.

Quando qualcosa sposta l'aria, questa onda (che in se non ha alcun suono) arriva ai nostri orecchi e loi il cervello tramuta gli stimoli nella “sensasione suono” che in realtà non esiste.
E' strano pensarci…ma davvero “li fuori” c'è un immenso silenzio (e solo tanta aria che si sposta!).
Questo concetto è espresso nell'antio detto che recita:” un albero che cade e non c'è nessuno a sentirlo fa ugualmente rumore?

[color=#ff0099]…in egual modo IO PENSO che “LI FUORI” sia tutto buio e che la luce non sia “luminosa”…[/color]
.
.