Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORA CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#116648
brig.zero
brig.zero
Partecipante

[quote1311924257=Richard]
Fulford:
Weekly Geopolitical News and Analysis20110725: The debts are finally being called in and those who thought they were Gods fall to earth
At the very top of the power structures of this planet lies an esoteric realm where a very few people find themselves with great power in their hands and nobody above them to give them commands. Such a situation causes insanity in those too weak and too greedy to take the responsibility. Such is the case with the people who have ruled Western civilization since the end of World War Two. They were greedy gangsters drunk with enough powerlust to grab the reins of control but had not the wisdom to rule a planet. Their time is coming to an end. The reason for this is simple, they made the mistake of many fallen empires past: their power was built in debt.

I debiti vanno ripagati e quelli che pensavano di essere Dei sono caduti in terra
In cima alle strutture di potere di questo pianeta si trova un reame esoterico con poche persone che si sono trovate con molto potere nelle mani e nessuno sopra a dare comandi. Tale situazione ha causato pazzia in quelli troppo deboli e incapaci di responsabilità. Questo è il caso di chi ha guidato l'Occidente dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Erano gangster avidi e ubriachi che hanno voluto le redini ma non avevano saggezza. Stanno arrivando alla fine. La ragione è semplice, hanno fatto l'errore di molti altri regni caduti: il loro potere è stato costruito sul debito.

http://benjaminfulford.typepad.com/benjaminfulford/2011/07/weekly-geopolitical-news-and-analysis20110725-the-debts-are-finally-being-called-in-and-those-who-thought-they-were-gods-fal.html
[/quote1311924257]

Più Guadagni, Meno Paghi 28 luglio 2011
Gli Stati Uniti al momento sono impegnati a riempire la loro gigantesca falla di debito e quindi si sono completamente dimenticati di ciò che accade nel Golfo del Messico. A titolo informativo, BP nel secondo trimestre del 2011 ha ricominciato a guadagnare. 5.3 miliardi di dollari di profitti nel secondo trimestre 2011, contro i 16,9 miliardi di dollari di perdite del corrispondente periodo 2010. Per festeggiare questo grande risultato di uno dei pilastri dell'economia americana, un post dedicato alle corporations a stelle e striscie.
Video: http://www.youtube.com/watch?v=Sknt-UBRhxo&feature=player_embedded
Nessuna compagnia paga effettivamente le tasse, poiché esse vengono incorporate nel costo del bene, che viene pagato dal consumatore del prodotto o del servizio.La Exxon Mobil, la Bank of America, la GE e molte altre corporation statunitensi non pagano alcuna tassa nonostante miliardi di dollari di profitti. Inoltre si sono intascate giganteschi rimborsi dall'Agenzia delle Entrate (IRS). Si tratta di uno scandalo. Il Senatore Bernie Sanders ha puntato il dito contro le compagnie questo mercoledì al Congresso. Mentre la Casa Bianca contrattava su quanti miliardi di dollari di spesa fosse necessario tagliare per i programmi di sostegno alle famiglie, il Senatore ha cercato di ampliare il dibattito, compilando una classifica delle 10 corporation che si ritengono esentate dal pagamento delle tasse: ” Forse dobbiamo ridurre il deficit sono semplicemente facendolo pesare sulle spalle delle famiglie di lavoratori, delle persone a basso reddito, dei bambini,
degli ammalati e degli anziani. Forse, forse dobbiamo pretendere un sacrificio condiviso. Forse la Exxon-Mobil e alcune grandi compagnie petrolifere potrebbero pagare qualche tassa”.
Ecco l'elenco stilato dal Senatore Sanders:
1. La Exxon Mobil nel 2009 ha ottenuto un profitto di 19 miliardi di dollari. La Exxon non solo non ha pagato alcuna income tax federale, ma ha anche ottenuto un rimborso di 156 milioni di dollari dall'IRS [*1]
2. La Bank of America ha ricevuto quasi due miliardi di dollari di rimborso dall'IRS lo scorso anno, nonostante avesse ottenuto 4.4 miliardi di dollari di profitti e ricevuto sovvenzioni per un triliardo di dollari dalla Fed e dal Dipartimento del Tesoro. [*2 – *3 – *4]
3. Negli ultimi 5 anni, mentre la General Electric otteneva un profitto di 26 miliardi di dollari negli States, riceveva 4,1 miliardi di dollari in rimborsi dall'IRS. [*5 – *6]
4. La Chevron ha ricevuto 19 milioni di dollari di rimborsi dall'IRS dopo aver fatturato un profitto di 10 miliardi di dollari nel 2009. [*7]
5. Boeing, che ha firmato un contratto da 30 miliardi di dollari con il Pentagono per la fornitura di 179 aerei, ha ottenuto un rimborso fiscale di 124 milioni di dollari lo scorso anno. [*8 – *9]
6. La Valero Energy, la 25esima più grande compagnia in America con 68 miliardi di dollari di vendite nell'ultimo anno, ha ricevuto 157 milioni di dollari di rimborsi dall'IRS e, negli ultimi 3 anni, ha ottenuto 134 milioni di dollari di deduzioni fiscali. [*10]
7. La Goldman Sachsnel 2008 ha pagato solo l'1,1% delle proprie imposte sul reddito nonostante un profitto di quasi 2 miliardi e mezzo di dollari e ha ricevuto 800 miliardi di dollari dal Dipartimento del Tesoro e dalla Fed. [*11 – *12 – *13]
8. La Citygroup lo scorso anno ha ottenuto più di 4 miliardi di dollari in profitti ma non ha pagato nessuna imposta sul reddito. Ha inoltre ricevuto un assegno di due miliardi e mezzo di dollari dalla Fed e dal Dipartimento del Tesoro. [*14 – *15 – *16]
9. La Conoco Phillips, la quinta più grande compagnia degli Stati Uniti, ha ottenuto 16 miliardi di dollari di profitti dal 2006 al 2009, ma ha comunque ottenuto una deduzione fiscale di 451 milioni di dollari. [*17 – *18]
10. Negli ultimi 5 anni, la Carnival Cruise Lines ha fatto più di 11 miliardi di dollari di profitti, ma il suo tasso di imposta sul reddito è dell'1,1% [*19]
http://svolte-epocali.blogspot.com/2011/07/piu-guadagni-meno-paghi.html


https://www.facebook.com/brig.zero