Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11668
Richard
Richard
Amministratore del forum

grazie 🙂

“al centro nazionale per la ricerca sull'atmosfera
puoi parlarci della pineale

dovete vedere l'essere umano come un transduttore dal vacuum
Buckminster Fuller disse che il problema della scienza moderna è che abbiamo confuso il telefono per la conversazione
il vostro corpo è il telefono e la conversazione è l'informazione che si muove dal vacuum attraverso il vostro sistema
il cervello è il 90% acqua e non molta materia grigia, quindi abbiamo le scariche elettriche risultanti da reazioni chimiche.Posso prendere due fili e creare una scintilla ma non risulterà il pensiero.
Per le scintille avvengono nel vostro cervello ed ecco il pensiero. Molto probabilmente la parte piu importante del vostro telefono -il cervello- è la molecola di acqua. Dico allora che la ghiandola pineale e le entita biologiche che fanno funzionare il tutto, sono parte di un sistema per ottimizzare continuamente il flusso dal vacuum attraverso di voi in modo che continuate ad essere coerenti. E' stato provato che se non permettete a qualcuno di sognare per molto tempo questa pesona muore. Quindi è indispensabile mantenere questo rapporto col vacuum e noi pensiamo che siano sogni e non reali, ma ci sono evidenze che i dejavu possano essere esperienze fatte a quel livello che anticipano esperienze fatte nella vita reale. Allora se le persone lo capiscono possono divenire piu consapevoli dei loro sogni e di essere nel sogno, divenire migliori ingegneri del vacuum.
Domanda sull'utilizzo della meditazione per migliorare questo rapporto col vacuum e i chakra ecc..

Allora guardate l'immagine cosa trovate nel mezzo del toroide? Spazio.
Se questa è davvero la topologia di un buco nero, allora nel centro dove dovremmo avere singolarita e densita infinita, questo è il vacuum. Ecco perche ha densita infinita e quindi si trova al centro di tutto ecc..e vedete gli elettroni che vanno e tornano ..e cosa avete nel centro di un uragano? Immobilita, quindi il centro è dove tutto si ritrova in immobilita. Quindi quando interiorizzate in meditazione e basta poco ogni giorno, vi connettete col vacuum e site nel centro di tutta la conoscenza possibile e se tutto è un frattale allora in ogni punto c'è tutta l'informazione .Dico questo letteralmente. Voi pensate che non siamo il centro dell'universo e che sappiamo dove sia circa, ma se ogni universo è dentro un altro universo allora esiste un universo di cui voi siete il centro. E questo universo è il centro di uno piu grande…
Quindi potete connettervi a tutta quella conoscenza ed ecco perche improvvisamente il vostro piccolo vortice ha sempre piu influenza sul vacuum , perche questo vortice o chakra, questa diciamo piccola strutturazione del vacuum , inizia a ruotare sempre piu veloce e piu a fondo andate e piu lontano influite e questo vi puo portare in illuminazione.
Durante il giorno potete tornare nel vostro centro e controllare il vostro influsso.. “