Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11677
Richard
Richard
Amministratore del forum

Video in alto di Haramein :

Per poter affrontare le interazioni tra protoni, neutroni,.. usando i cinque solidi platonici, geometrie specifiche, e persino tutte le interazioni degli elettroni usando i solidi accademici e l'equilibrio vettoriale, ecc..questo è il Dr.Moon..disse alla fine della sua vita:
“..abbiamo il compito di cercare una geometria dello spazio o in altre parole, non possiamo più parlare di spazio vuoto”.
Dalle sue scoperte ha immaginato che debba esistere una geometria nello spazio che detta queste interazioni tra particelle. Se andate ancora piu in piccolo e arrivate alle nubi degli elettroni, agli orbitali..trovate che questi orbitali di probabilità corrispondono a specifiche geometrie relazionate al tetraedro e all'ottaedro. I modelli di gruppo teorico che predicono le particelle subatomiche sono basati sulla geometria, dico emergono dalla cristallografia, ma tipicamente i fisici ignorano la geometria e dicono che è solo un modo per risolvere le equazioni, ma io credo che le equazioni siano risolvibili in geometria perchè questa è fondamentale alle interazioni tra particelle!
Sono necessarie queste geometrie per risolverle. Troviamo che questi modelli teorici corrispondono alla matrice vettoriale isotropica, l'equilibrio vettoriale e così via, ora siamo nell'estremamente piccolo. Bene, da qua passiamo a questa struttura geometrica, se studiate Egizi, Maya, Inca, tutti questi popoli, Indiani, tutti producevano questi oggetti geometrici pazzeschi, ne parlano in vari modi ma la cosa impressionante è che hanno lasciato cose molto tangibili la fuori che hanno a che fare con la geometria, Le cose che hanno lasciato se fossero state piccole, (si riferisce alle Piramidi) avreste detto oh le avranno inventate per istinto..