Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORA CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#117132

Erre Esse
Partecipante

Divertiamoci ancora con Fulford:
http://benjaminfulford.net/2011/11/28/chaos-prevails-at-the-highest-levels-of-government-in-the-west-as-the-financial-fraud-unravels/

Chaos prevails at the highest levels of government in the West as the financial fraud unravels

Sometimes truth is stranger than fiction and that certainly fits the situation now seen at the highest levels of power in Western civilization. In essence, the story is that the true source of power in the West, control of the financial system, fell into the hands of fanatical religious cultists who wanted to artificially make the prophecies in an ancient religious text (the Torah or Old Testament), come true. This fraud-based is enterprise is now falling apart. The result is unprecedented chaos at the highest levels of power in the sect-controlled governments of the United States, England, France, Italy, Germany and their slave states. One of the immediate triggers is a lawsuit that was filed in New York on November 23rd, claiming the assets of the global financial system belong to the people of the planet and not a powerful religious cult that uses the United Nations as a façade.

Il caos prevale ai più alti livelli del governo occidentale mentre la frode finanziaria si disfa

Qualche volta la verità è più strana della finzione, e questo certamente inquadra la situazione che ora si vede ai più alti livelli del potere nella civilizzazione occidentale. Per farla breve, la storia è che la vera fonte del potere in occidente, al controllo del sistema finanziario, è caduta nelle mani di seguaci fanatici religiosi che cercano di far avverare le profezie degli antichi testi religiosi (la Torah o il Vecchio testamento). Questa iniziativa basata sulla frode sta ora cadendo a pezzi. Il risultato è un caos senza precedenti ai più alti livelli di potere nei governi controllati dalla setta, quelli di USA, Inghilterra, Francia, Italia, Germania e i loro stati schiavi. Lo scatenarsi di tutto questo è legato anche a una causa archiviata a New York il 23 novembre, la quale dichiara che i beni del sistema finanziario globale appartengono al popolo del pianeta e non a un potente culto religioso che usa l'ONU come facciata.