Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11727
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1282739080=Richard]
[quote1282736727=farfalla5]
Rich, fai tu la traduzione perchè tu trovi le parole giuste e scientifiche per questo video:
[code][/code]
[youtube=500,405|border]T8fl-Kg89FM
[/quote1282736727]

Continuiamo a visualizzare e ad insegnare a scuola ai bambini che il sistema solare ha il sole nel mezzo e i pianeti che girano intorno ad esso in questo modo, a scuola avevo questo strumento con il sole in mezzo e giravi la manopola sotto e i pianeti giravano attorno.
Se questo fosse vero…no, assolutamente no, infatti pensare al sistema solare in questo modo è equivalente a pensare che la Terra sia piatta. Il sole si muove a migliaia di miglia per secondo attraverso lo spazio e i pianeti lo seguono producendo una enorme bobina ellittica nello spazio e anno dopo anno non passiamo sullo stesso cerchio nello spazio ma siamo a migliaia e migliaia di miglia lontani da dove eravamo l'anno prima.
Quindi pensare che il sistema solare abbia una struttura piatta stazionaria è ancora il risultato dei “sistemi isolati” e del cercare di analizzarli, per infine avere i dati errati, appena apri il sistema e capisci che il sistema solare è dentro la galassia e si muove nello spazio, allora realizzi che facciamo letteralmente un pellegrinaggio attraverso lo spazio nell'evolvere. Pensandoci nel contesto della struttura del vacuum, la nostra evoluzione è incorporata nella struttura del vacuum mentre ci muoviamo in questa enorme spirale che produciamo nello spazio.
Ogni singolo individuo sul pianeta produce una specifica spirale nello spazio e possiamo tracciarla all'indietro per ogni individuo, a quando era nell'utero della madre e questo connette la sua spirale a quella della madre e cosi via riavvolgendo il tempo..questa è perciò la continuità dell'informazione nella struttura genetica della nostra evoluzione nello spazio. Ora abbiamo una visione molto più completa della struttura, della meccanica della nostra evoluzione.

[/quote1282739080]

vuoi “subbare” il video?


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.