Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORÀ CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#117388
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1329130208=Richard]
[quote1324366436=Pier72Mars]
http://www.agoravox.it/Un-silenzioso-scandalo-finanziario.html

Un silenzioso scandalo finanziario di portata intergalattica?

134.5 miliardi di dollari dimenticati. Il più grande sequestro della storia. L'organizzazione segreta della Famiglia del Dragone. Una citazione in giudizio presentata a New York in cui si fanno i nomi di Berlusconi, del segretario generale dell'ONU, di esponenti della Guardia di Finanza, del World Economic Forum. La P2, i Templari, gli Illuminati e il Vaticano in 111 pagine che fanno tremare…

[/quote1324366436]
sbang!
[/quote1329130208]

altro vecchio caso del 2003
http://news.bbc.co.uk/2/hi/3229711.stm
A former forensic document examiner has been jailed for six years for his role in a $2.5 trillion scam.

Graham Halksworth, 69, from Greater Manchester, helped pioneer fingerprint evidence before getting involved in one of the world's biggest potential frauds.

————

http://lip-imprenditori.it/articoli/un-appello-ai-200-mila-avvocati-italiani-salvare-il-paese
Mentre in Europa si discute
sul ruolo che dovrebbe ricoprire la banca centrale europea, un avvocato
costituzionalista canadese tale Rocco Galati ha depositato una causa presso la
Federal Court per conto di William Krehm, and Ann Emmett, e del COMER (Committee
for Monetary and Economic Reform), chiedendo che venga
ristabilito il ruolo fondamentale della Bank of Canada: la concessione di
prestiti senza interessi alle autorità municipali, provinciali e federali per
finanziare sia quelle che vengono definite spese per “human capital”
(educazione, sanità e altri servizi sociali), che le spese destinate alle
infrastrutture.

Canada, il governo teme una riedizione della bolla-subprime
Il ministro delle Finanze del Canada, Jim Flaherty, si è scagliato ieri contro le scelte strategiche delle grandi banche locali. A preoccupare il governo è la possibilità che i termini richiesti dagli istituti di credito per concedere prestiti ipotecari ai cittadini siano troppo “morbidi”…
http://valori.it/finanza/canada-governo-teme-riedizione-bolla-subprime-4728.html