Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11778
Richard
Richard
Amministratore del forum

da un utente di facebook sulla teoria di Haramein
Quindi lo spazio consiste in tetraedri in posizione fissa? Sono in perfetto equilibrio quindi non puoi muoverli?
Inoltre in essi c'è un piccolo buco nero dove c'è la massa?
Esistono studi scientifici su questo?

risposta:
Sono grandi domande. I tetraedri della griglia dello spaziotempo sono in “posizioni fisse”, ma sono un reticolo di infinita complessità. Potremmo dire che ci sia un tetraedro vicino all'altro in qualsiasi asse e dato che è uguale a quello a fianco diviene difficile distinguere..quindi la “posizione fissa” di “ognuno” è un po irrilevante
Sono in perfetto equilibrio. Perfetta immobilita cristallina
Finche non sono disturbati dal movimento di “vortici” nella griglia dello spaziotempo. Questi vortici sono chiamati materia. Atomi, pianeti, stelle,galassie
Tutte queste cose sono in equilibrio, ma è un bilanciamento dinamico invece che statico
Questa è l'unica differenza tra spaziotempo e “materia”
Nella materia c'è un bilanciamento tra spin(rotazione) dell'oggetto e gravita che tira all'interno la forza di rotazione.
E' un bilanciamento perfetto benche a volte il bilanciamento ha un guadagno nella creazione di materia (da qui si dice che il cambiamento da spaziotempo a materia risulta dallo spaziotempo disturbato dal movimento della materia in esso) Ecco perche le galassie si allontanano accelerando e perche le stelle divengono piu grandi invecchiando.
In altre parti della creazione ci sarebbe una perdita nel bilanciamento energetico. In questo caso la materia arriverebbe lentamente ad uno stop perdendo energia finche “le onde nella pozza non ritornano all'immobilita). Questa parte è stabilita e predetta dalle leggi della termodinamica. Entrambi gli stati d'essere sono parte di un ciclo incredibilmente grande in cui tutto è parte nell'universo osservabile.
La massa è la quantità di gioco tra la forza contraente della gravita e la rotazione dell'oggetto in questione. La quantita di forza bilanciata è la quantita di massa che “possiede”. Non c'è massa in un tetraedro di spaziotempo e “nulla da bilanciare”. C'è solo potenziale perche “ci sia qualcosa” (considerando a questo punto se pensiamo alla materia come “qualcosa”)
Il tetraedro è perfetta immobilita=nessuna massa
C'è un buco nero al centro di ogni sistema bilanciato dinamicamente. Potete pensare all'occhio dell'uragano. E' un punto di “immobilita fredda” circondato da “movimento caldo”. Il gradiente tra queste differenze in pressione è cio che tiene i sistemi in continua rotazione. Come l'uragano si costruisce, l'occhio nasce allo stesso momento del movimento attorno. Si creano da una immobilita (spaziotempo o un cielo calmo)
Questa teoria non è nuova ma non è davvero estrappolata in chimica. Esiste una teoria ma non spinta a studi scientifici.

[youtube=420,347]portalplayer.swf