Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

Home Forum L’AGORÀ CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo Rispondi a: CRISI FINANZIARIA: un nuovo mondo sta nascendo

#118173

Xeno
Partecipante

[quote1356536177=Erre Esse]

[size=20]Libera nos a malo – i buoni propositi del 2013

“La famosa flexsecurity di Pietro Ichino: flessibilità nella scelta del partito in cambio della sicurezza del posto in parlamento”.

(circola in rete)

C’è un unico, serio, responsabile, possibile buon proposito per il 2013: abbattere questo sistema.

Ci troviamo in una seconda depressione, causata dai soliti ignoti, persone che comandano senza esporsi pubblicamente:

http://versounmondonuovo.wordpress.com/2012/12/22/fa-sembrare-piccoli-tutti-i-maggiori-scandali-finanziari-nella-storia/

http://versounmondonuovo.wordpress.com/2012/11/27/complottismo-for-dummies-le-trame-finanziarie-spiegate-al-bruco-del-mio-basilico/

Sono veri e propri vampiri che pretendono pure di essere ringraziati per l’opera meritoria che fanno e riescono a farsi ringraziare, grazie al dominio che esercitano sui media:

continua a leggere:
http://versounmondonuovo.wordpress.com/2012/12/26/libera-nos-a-malo-i-buoni-propositi-del-2013/

[/quote1356536177]

Quello di cui il mondo ha bisogno non è altra austerità neoliberista ma il contrario.

Occorre una riaffermazione della priorità di un’adeguata rete di sicurezza sociale, assieme a misure che trasferiscano i costi della depressione dalle spalle dei lavoratori a quelle dei banchieri parassiti che sono i principali responsabili di questo disastro. Serviranno banche centrali nazionalizzate, come lo erano un tempo, che servano le esigenze dello stato e della società e definanziarizzino l’economia globale, sviluppandola in una direzione più socialmente ed ecologicamente sostenibile.

Non è sufficiente bisogna eliminare la frode legalizzata della riserva frazionaria,cioè serve qualcosa di radicale altrimenti siamo daccapo
Il “come era un tempo” è deviante
Non esiste un tempo in cui le banche siano state un bene per l'umanità intera se non agli albori.
Il non controllo da parte dello Stato (cittadini) di queste entità ci ha portato nella spirale attuale.
La degenerazione attuale è solo la somma di questo non controllo perdurato nel tempo-
Se si vuole entrare in questa “nuova era”,occore per così dire un cambio di paradigma.

(e non entro nel merito del signoraggio primario dato che se ne troppo parlato a dx e manca ad iosa)

ps.
occorre parlare del sistema di scambio sano fra gli esseri umani,prima di parlare della cosa da scambiarsi,ossia prima dell'ultimo palmare che funziona con tecnologia ultra tesla o ultra Keshe,mi spiego?
A mo' d'esempio:in America esiste il fior fior di tecnologia per quanto riguarda la salute,ma se non hai un'assicurazione puoi morire per strada.
E' questo che vogliamo?