Rispondi a: Georges Ivanovič Gurdjieff

Home Forum L’AGORÀ Georges Ivanovič Gurdjieff Rispondi a: Georges Ivanovič Gurdjieff

#118826

Nuzzi
Partecipante

[quote1309436300=pasgal]
Le due forze contrarie sono in quiete perchè pari, equipotenti. La terza forza è il cambiamento, ossia ciò che rompe l'equilibrio generando un movimento di cambiamento, lo Yang che rincorre lo Yin e viceversa.

Forse.

[/quote1309436300]

Siamo tutti nel “forse”, credo che su questi argomenti le certezze siano difficili da ottenere.
Se immaginiamo un mondo in quiete è necessario una forza che smuova da questa condizione (ma è una forza che agirebbe una volta sola per rompere l'equilibrio) ma basta pensare a un mondo in costante movimento da sempre per rendere inutile l'applicazione di una terza forza.
E' come pensare un pendolo che si muova nel vuoto e senza attrito: se lo immaginiamo fermo deve esserci qualcuno (una terza forza) che agisca per metterlo in movimento, se l'immaginiamo già in movimento da sempre la terza forza perde la sua necessità.