Rispondi a: Oggi come oggi si arriva a pensare addirittura che Dio non esiste…

Home Forum L’AGORÀ Oggi come oggi si arriva a pensare addirittura che Dio non esiste… Rispondi a: Oggi come oggi si arriva a pensare addirittura che Dio non esiste…

#119346

Omega
Partecipante

[quote1232039769=Richard]
l'errore è forse anche legare la parola a un significato distorto nella storia. Se uno parla di Dio non è detto che vi si riferisca in quel senso..
[/quote1232039769]
La cosa migliore è lasciare ad ognuno la libertà di

definire il suo Dio a seconda delle proprie Esperienze e/o

Ricerche, e non tanto per cercare un nome ma per Essere

(Dio). Poiché solo “Essere” e “Sperimentare”, permette di

comprenderlo pienamente – ed una volta Conosciuto Dio ci si

rende conto che non corrisponde alla descrizione delle

religioni tradizionali istituzionalizzate. Questa

Consapevolezza di un Dio reale, nella Coscienza di alcuni

Umani li spinge a dichiarare la sua esistenza, altri però

riescono a scorgere cosa c'è dietro all'immagine o

percezione del proprio Archetipo ( spesso chiamato anche “Dio”,

appunto ) per cui non hanno difficoltà a “spiegarlo” in

termini di Logica e Razionalità. Per me Colui che viene chiamato

“Dio” è semplicemente la continua interazione tra la nostra

Coscienza Superiore, l'Infinito e le Civilta Extraterrestri,

ovvero Coscienze Cosmiche, – il tutto poi crea l'impressione

nella nostra 'mente' che trattasi di una unica Entità che

ingloba tutto, ma non è detto.

[quote1232040665=empireofthesun]
si ma il punto è questo : perchè non dovrebbe esistere Dio

?
[/quote1232040665]
La questione non è se esiste, ma se la sua percezione da

parte dell'Essere umano migliora la nostra Esistenza, se sì

perché e quanto. Se un credente “scopre Dio” ma

successivamente discrimina un Ateo, si potrebbe dire che la

sua Ricerca lo ha rovinato, essendo l'Amore incondizionato

il fondamento dell'Essere e di ogni Civiltà evoluta. Se

però il scoprire un ipotetico Dio ti porta ad Amare

ulteriormente chi non la pensa come te, ecco che allora hai

avuto un notevole vantaggio dalla presunta percezione di un

Dio, ma questo tuttavia non prova la sua esistenza, dal

momento che esiste, anche, l'autoinganno. Alla fine non ci

resta che sottoporre l'idea stessa di Dio al metodo Scientifico

per testarlo, se regge il confronto con la Realtà. Se

Costui sopravvive, vuol dire che qualcosa c'è lassù, una forma di

Intelligenza o Coscienza ( bisogna poi stabilire chi o cosa ),

ma se cade, non si rialzerà mai più.

[quote1232041175=Pyriel]

Allora suggerite la parola sostitutiva a Dio, se la conoscete.
[/quote1232041175]
Noi siamo l'Essere, noi siamo Dio (o Dèi), perciò Dio è l'Essere – ed ogni Essere umano che E', è Dio, pertanto il Cosmo è pieno di Dèi, pensate a tutte le Civiltà progredite dell'Infinito…