Rispondi a: Eutanasia

Home Forum L’AGORA Eutanasia Rispondi a: Eutanasia

#119653

deg
Partecipante

Come ti dicevo, la possibilità di cambiare idea e di decidere di vivere in uno stato vegetativo è effettivamente remotissima (l'esempio degli occhi era solo per sottolineare che si poteva cambiare parere, non era un esempio eccelso in effetti…), ma sapere che questa possibilità esiste mi fa venire i brividi.
E se dovessi un giorno condannare qualcuno che non vuole più morire?

Io posso, come te, avere la certezza di non volere vivere con un sondino, incosciente di ciò che mi circonda (sempre che i medici lo possano stabilire con certezza ..), ma l'altro?
Come posso avere la certezza di ciò che colui che non può più comunicare vuole, ora?

Sono cose troppo soggettive, storie di dolore, da valutare caso per caso. Ogni storia è una storia di esseri umani unici.
Quel che è sicuro è che tutto si dovrebbe svolgere nella massima serenità e in un clima di amore, per evitare passi falsi e errori di giudizio….