Rispondi a: 48 balene moiono arenate in australia

Home Forum L’AGORÀ 48 balene moiono arenate in australia Rispondi a: 48 balene moiono arenate in australia

#119689

sev7n
Partecipante

[quote1232752638=pasgal]
Certo che potrebbe dipendere dal Magnetismo, dico solo che capita da sempre sev…
[/quote1232752638]

son daccordo assolutamente con te, la frequenza di certi eventi ci appare adesso piu' alta solo perche' magari abbiamo acquisito strumenti necessari piu' sensibili a registrarli e misurarli in confronto al passato ( tra l'altro seguo la cosa con un universita' italiana e devo dire che i dati sugli spiaggiamenti sono davvero impressionanti per numero e specie, anche in alcune zone del mediterraneo).

Riguardo il magnetismo , sono invece convinto, che esistano delle zone sul pianeta , dove le variazioni magnetiche sono talmente repentine e forti da una zona all'altra da andare a contastare con la magnetite presente in certi mammiferi ( come appunto i cetacei, le balene, ma anche i pipistrelli o le api).

Numerosi studi sembrano dimostrare che molti animali, fino all’uomo stesso, possiedono in vari punti del loro corpo, dei cristalli di magnetite, che permetterebbero loro di orientarsi negli spostamenti in funzione del campo magnetico terrestre.

Inoltre la magnetite tende ad essere il regolatore anche del ritmo circadiano di queste specie.(I ritmi circadiani sono importanti per determinare i modelli di sonno e veglia di tutti gli animali, inclusi gli esseri umani).

Detto tutto cio', niente di strano che queste frequenze , questo magnetismo diciamo “non stabile” in certe zone abbia influenze talmente negative su aspetti biologici di certi animali, da portarli a perdere la bussola, o semplice a distruggere cio' che e' il loro bioritmo naturale.

Cio' che cerco di capire e' il perche' “sopratutto ” in certe zone piuttosto che altre