Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#11969
Richard
Richard
Amministratore del forum

520-540 Mi servono 10^55gr per volume di protone perchè sia un buco nero? Assolutamente no, 10^55gr è abbastanza per rendere l'Universo un “buco nero”, questo allora non è corretto
540-600 Ok, così rende buco nero il protone, ma voglio sapere quanta di questa energia si esprime nella dinamica del protone, perchè esso sia un buco nero. Allora per farlo devo usare l'equazione di Schwarzschild
600-620 Niente panico, non correte dalla porta, non farà male, forse un poco ma è ok..è una semplice equazione dove il raggio del sistema equivale, quindi il raggio del buco nero è
620-640 uguale a 2x la costante gravitazionale x massa, diviso la velocità della luce al quadrato. Questa è conseguenza delle equazioni di campo di Einstein, è la prima soluzione alla Relatività Generale di Einstein, scritta da Carl Schwarzschild
640-700 Einstein dopo la pubblicazione della Relatività Generale, non l'ha risolta, disse che sarebbe servito molto tempo. Carl Schwarzschild trovò quella esatta soluzione, la inviò ad Einstein dicendo che la Relatività Generale predice
700-720 le singolarità, il buco nero, quella è la soluzione per il buco nero. Einstein non ne fu felice, pensò che predisse qualcosa di inesistente, a quel tempo l'idea dei buchi neri
720-740 o singolarità, la parola buco nero non era stata inventata, venne da John Wheeler più tardi, pensavano che fosse un punto matematico e non reale. In seguito con gli esperimenti a sostegno della Relatività Generale
740-800 e grazie alle osservazioni, capirono che era utile, quell'equazione viene usata per esempio ad esempio per l'orbita di sole e luna..
800-820 Usano la soluzione di Schwarzschild per il sole e praticamente, è importante, riducono il sole ad un buco nero e il raggio del sole diviene 8km circa, scrivono l'equazione e ottengono la giusta orbita
820-840 della Terra attorno al Sole. Però non dicono che il sole è un buco nero. Comunque usano quella equazione, ma potreste solo immaginare che forse esista uno strato del sole
840-900 che è il plasma che vediamo, poi dentro collassa in un buco nero e se fosse così non lo sapremmo. Pensandoci però lo sapremmo dato che l'equazione che usiamo per l'orbita
900-920 è per i buchi neri. Quindi l'ho usata, ma in questo caso conosco il raggio del protone, non cerco di capire quello, ma quanta massa mi serve dentro quel raggio
920-940 perchè sia un buco nero. Quindi cambia la formula, la massa è sconosciuta, quindi inverto e ottengo il risultato, non posso entrare ora nei dettagli
940-1000 Sicuramente vi interessano… Il risultato è 10^14 gr e questa rende il protone un buco nero
1000-1020 e se immaginate quanta energia del vuoto usate dai 10^55, risulta 10^-39% del totale, quindi una quantità piccolissima dell'energia del vuoto per produrre tutti i protoni dell'Universo
1020-1040 solo un piccolissimo miliardesimo di miliardesimo %, per produrre tutta la materia dell'Universo. Quindi pensate se attingessimo a questa risorsa. Cosa che possiamo fare.
1040-1100 Che stiamo facendo, dato che siete vivi perchè vi attingete.. Se lo dite ad un fisico, incontrerete moltissima obiezione..

1100-1120 Una obiezione di circa 38 ordini di magnitudine, dirà che il mio protone è di 10^14 gr e la misura della massa del protone nel modello standard è di 10^-24gr, quindi sono fuori di 38 ordini di magnitudine![color=#0000ff]

1120-1140 Allora come risolviamo? Quando ho avuto questo risultato ho detto “Ok, non è la massa standard del protone..” Come risolvo? Mi è servito un po
1140-1200 e ho capito che la chiave è la Forza Forte, cos'è? Quando abbiamo scoperto i protoni, abbiamo capito che sono carichi positivamente quindi si respingono come due magneti
1200-1220 della stessa carica e se sono fortemente magnetici non potete metterli in contatto, quindi immaginate i protoni compressi nei piccolissimi nuclei atomici, hanno stessa carica e com'è possibile, non avevamo ancora i buchi neri
1220-1240 ed Einstein aveva appena finito le sue equazioni che predicevano le singolarità, ma tutti pensavano che fosse impossibile, la gravità non poteva essere sufficiente, non avevamo singolarità e buchi neri, quindi hanno pensato ad una forza sconosciuta
1240-1300 Allora l'hanno chiamata la Forza Forte! Quindi l'hanno quantificata esattamente in modo che tenesse assieme i protoni nel nucleo, conveniente.. però
1300-1320 non è stato dato un meccanismo per questa forza, da dove viene? da dove viene l'energia per produrla? E' stata inserita arbitrariamente per comprimere i nuclei atomici in esistenza
1320-1340 Doveva essere molto grande, più tardi hanno capito che il protone contiene altro di più piccolo detti quark, anch'essi carichi, quindi serviva una forza superiore ancora
1340-1400 per comprimere i quark al centro e questo è imbarazzante, non potevano chiamarla Forza Forte Forte, quindi artisticamente è diventata Forza di Colore
1400-1420 e infinitamente forte a livello dei quark. Se trovano altro di più piccolo servirà altra forza infinitamente forte..e questa forza di colore era una forza di mediazione
1420-1440 a livello del protone tramite particelle dette gluoni, Gluoni, quindi mi chiedo “Chi fa la colla?” (da glue), perchè in tutto questo non dicono
1440-1500 da dove viene l'energia per produrre una forza forte infinita, ma se avete una forza infinita confinata al centro di una particella, cos'avete? Un buco nero, giusto?
1500-1520 Quindi, dato che…(?) sapete, ci da risultati computazionali e non analitici, che è il modo in cui affrontano la forza forte, se chiedete ad un fisico “Quanto è Forte
1520-1540 la Forza Forte?” risponde “Posso darti un rapporto, se la Gravità è 1 allora la Forza Forte è circa 10^38-10^39 volte più Forte”, proprio di quanto differisce il mio protone.
1540-1600 Bene, nel mio caso fornisco la fonte dell'energia necessaria a confinare, a produrre la forza gravitazionale che confina l'atomo, voi invece no, siete fuori di 38 ordini di magnitudine, non io ma voi!
1600-1620 Sapevo comunque che non bastava, allora ho dato loro una legge di scala, per vedere se ho ragione io o loro
1620-1640 Ho fatto una scala con raggio e massa degli oggetti, ho messo tutto il possibile, cluster locale, centro galattico, galassie, nuclei galattici, pulsar
1640-1700 il sole, la terra, tutto quanto.. per avere una tendenza più accurata possibile. Quindi ho inserito la massa del protone di Schwarzschild e cade molto bene lungo la linea
1700-1720 con gli altri oggetti, quindi ho inserito la massa del protone standard ed è l'unico punto fuori dal grafico! Allora questo conferma in qualche modo
1720-1740 che il protone di Schwarzschild è realistico rispetto al resto dell'Universo e questi sono dati precisi, non vengono da equazioni. Quando ho pubblicato questo
1740-1800 sapevo che sarebbe stato controverso, perchè? Perchè la massa calcolata dell'universo qui deriva dalla somma di tutte le masse standard dei protoni. Questa massa risulta da tutte le masse standard dei protoni
1800-1820 e se questa invece fosse la massa corretta allora la massa universale sarebbe fuori dal grafico e tutti i punti sarebbero fuori.. questo era un problema..
1820-1840 sapevo e quando ho pubblicato il documento Schwarzschild Proton non affermai che fosse completo, era solo un impeto in una direzione, era favoloso che facendo orbitare tra loro due protoni di Schwarzschild
1840-1900 ho ottenuto molti dati presenti nel modello standard, la giusta emissione gamma, il giusto tempo di interazione, il momento magnetico, tutto questo corretto e sapevo che ero nel giusto, quindi come risolvevo
1900-1920 Questo l'ho appena risolto e pubblicato, il risultato va molto oltre le mie migliori aspettative, ora vi mostrerò, ero… la prima cosa
1920-1940 quando accadde, era a metà dell'anno scorso, avevo un piccolo protone con 10^55gr/cm^3, la massa dell'universo e sapete, può essere
1940-2000 che se è vero, descriva la rappresentazione olografica di ogni altro protone nell'universo, questa sarebbe la prima volta che abbiamo un esatto numero per la massa dell'universo. Sapevo di questo grande problema in fisica
2000-2020 E' parte della “catastrofe del vuoto”, un problema di 122 ordini di magnitudine. Un problema di 122 ordini di magnitudine, perchè, ricordate quando dicevo che
2020-2040 l'universo contiene questa energia oscura che lo espande, che il vuoto ha questa energia a livello cosmologico? Quando i fisici hanno calcolato la densità dell'energia a livello cosmologico
2040-2100 è risultata 10^-29gr/cm^3, quindi pochissima energia..30 minuti ancora ok..
2100-2120 A livello quantistico è 10^93, quindi una enorme differenza..se nel vuoto abbiamo 10^93gr/cm^3 a livello quantistico, com'è possibile che misuriamo 10^-29gr/cm^3 a livello cosmologico?
2120-2140 La differenza è di 122 ordini di magnitudine, enorme, è ora il più grande problema in fisica di sempre, viene detta la predizione peggiore mai fatta in fisica.
2140-2200 Se per esempio cercate in wikipedia “problems in physics”, penso che il primo sia quello della catastrofe del vuoto e 122 ordini di magnitudine..beh, l'ho risolto in un istante.
2200-2220 Scusate, ma l'ho fatto..circa 1 anno fa, ho capito che, ho un protone di 10^55grxvol protone
2220-2240 che risulta dai 10^93gr/cm^3 di densità del vuoto, ok? Cosa accade se lo porto alla dimensione dell'Universo? Ovviamente la densità diminuisce..
2240-2300 Quindi alla dimensione dell'universo il risultato è 10^-30gr/cm^3, molto vicino alla misura della costante cosmologica, wooow, funziona davvero!
2300-2320 In fisica è abbastanza vicino da dire, ora aggiusto la dimensione dell'universo e ottengo il valore misurato e avrò la predizione della dimensione dell'universo, non la conosciamo di preciso, è tra
2320-2340 10^27-10^29, solitamente 10^28, è cosmologico..ma come ottengo il numero reale?
2340-2400 Però non volevo imprecisioni, nei passati due anni ho sopportato tante critiche, oh prende ciliegie a caso…, quindi adesso basta ciliegie..
2400-2420 ..quindi so la massa dell'universo, dovrebbe essere accurata, se lo è e uso la condizione di Schwarschild
2420-2440 con questa massa..ricordate questa equazione? Avrò il raggio dell'universo buco nero, vediamo se faccio lo stesso con questo raggio, sarebbe la prima volta che abbiamo un esatto raggio universale
2440-2500 L'ho fatto e bum! 10^-29 gr/cm^3! Quindi ok, funziona..
2500-2520 Quindi se è corretto per la prima volta abbiamo esatta massa ed esatto raggio dell'universo. Quindi pensavo che c'era tanta evidenza del principio olografico
2520-2540 che studiando il protone potrei capire tutto l'universo, potrei usare il principio olografico e applicarlo. Questo principio in fisica è usato per descrivere
2540-2600 l'entropia dei buchi neri, la quantità di termodinamica che esce dal buco nero, potete pensarci in kelvin, mettono piccole distanze di planck sulla superficie dell'orizzonte degli eventi di un buco nero
2600-2620 e ottengono la sua entropia con i calcoli. Ho iniziato così e ho guardato alle relazioni, ho preso la distanza di planck come una superficie e l'ho applicata
2620-2640 sulla superficie dell'orizzonte degli eventi del protone buco nero. Ho preso l'area di superficie del protone e l'ho divisa per l'area
2640-2700 del piccolo cerchio della distanza di planck, quindi deve riempire ogni spazio, i cerchi non possono essere affiancati in questo modo, perchè lascerebbero spazi tra loro
2700-2720 Devono riempire lo spazio, mi seguite? Quindi come potevo farlo? Per farlo ho ottenuto il simbolo del Fiore della Vita.
2720-2740 Quindi wow! Se viene questo me la faccio nei pantaloni! Quasi fatto….quasi fatto.. Pensavo, quanti sono ?
2740-2800 Sono tutte piccole oscillazioni di Planck ok? Sono 10^40.. quindi pensavo..ricordate nel mezzo
2800-2820 ci sono le piccole sfere di Planck…queste sono le sfere di Planck..in 3d che proiettano su quella superficie, quindi il principio olografico, avete visto? Questo è la parte iniziale
2820-2840 del film Black Whole che ho rilasciato con la Gaia..lo rilancio..dentro il volume del piccolo protone, ci sono le sfere di Planck, così ho ottenuto 10^55gr
2840-2900 Qua vedete i tetraedri perchè piastrellano, formando il fiore della vita si legano in una struttura di tetraedri, qui il mio lavoro si intreccia con quello di Richard Hoagland
2900-2920 e altri nella fisica iperdimensionale. Perchè questa è la struttura del vuoto, quindi dico che queste sfere proiettano l'informazione dell'intero universo sulla superficie
2920-2940 Quindi la proiezione sulla superficie è il principio olografico. Vedremo perchè la superficie possiede meno dell'interno, qui vedete la proiezione sulla superficie, una superficie curva
2940-3000 dell'orizzonte degli eventi. Quando l'ho fatto…oh è basso per molti, alzo il volume, ho preso il numero di cerchi sulla superficie, tutti i cerchi in superficie
3000-3020 10^40, vedete tutti? Il numero interno è 10^55, la massa dell'universo, ho diviso il numero delle piccole distanze di Planck per la massa dell'universo
3020-3040 Il risultato è stato esattamente Rs, la massa di Schwarzschild, 10^14
3040-3100 10^14 che è l'equazione di Schwarschild, ho l'equazione qua, la gravità descritta completamente in modo geometrico, nessuna curvatura dello spaziotempo, nessuna geodesica
3100-3120 Solo pixellatura della struttura del vuoto stesso, questa è la gravità quantistica che cerchiamo da anni.
3120-3140 E la soluzione è Esatta…Solo se la tessellatura riempe lo spazio, quindi il Fiore della Vita. Sotto la zampa del Cane Fu c'è la Sfera col Fiore della Vita sulla superficie
3140-3200 il Guardiano della Conoscenza. Allora ho pensato che se questo è vero, potrei trovare altre relazioni
3200-3220 e informazioni di ogni tipi sull'universo, quindi ho preso il numero di superfici di Planck, 10^40 e stavolta le ho divise per 10^-39 volume protone
3220-3240 il volume del protone, invece che il numero di distanze di Planck interne ad esso e il risultato è stato 10^79 e quando è uscito
3240-3300 ho riconosciuto che è molto vicino al numero stimato di particelle nell'universo. Sappiamo che ci dovrebbero essere circa 10^78-10^81 particelle
3300-3320 nell'universo e quindi se è vero, sarebbe la prima volta che abbiamo un numero esatto per le particelle nell'universo, beh puoi pensarci come
3320-3340 protoni, gran parte dell'universo è di atomi di idrogeno, 1 protone, quindi in generale contiamo protoni, puoi pensare al numero di atomi nell'universo se preferisci.
3340-3400 Quindi sarebbe forte se esatto, quindi ho fatto qualcosa di strano, ma ho di questi momenti..qualcosa di strano e poi correggerò, comunque ho avuto la risposta esatta, ho pensato che ognuno di questi piccoli cerchi
3400-3420 è come un piccolo wormhole che connette ogni protone, ogni lunghezza di Planck nell'universo con gli altri protoni, la ragione è che questa discrepanza
3420-3440 tra la massa standard e la massa di Schwarzschild, continuavo a vedere nel mio lavoro e filosofia, è che non puoi guardare solo la massa di un protone, perchè è influenzata da tutti gli altri protoni nell'universo
3440-3500 Ricordate che non è isolato, quindi se sono legati, devo dividere la condizione di Schwarzschild per tutti gli altri protoni, per conoscere l'influenza di un protone su una lunghezza di Planck
3500-3520 Ho diviso il numero di distanze di Planck..scusate, ho diviso la massa di Schwarschild per il numero di protoni nell'universo
3520-3540 e ho ottenuto la massa standard del protone, quando ho diviso è risultato 10^-65, sarebbe l'influenza di un
3540-3600 protone universale su una distanza di Planck, capite? Conesso attraverso uno dei wormhole ok? Quindi ogni struttura interna dei protoni nell'universo è una cosa sola connessa con i wormholes
3600-3620 Quindi cercavo l'influenza di un punto di contatto o wormhole, 10^-65, quindi moltiplichiamo tutte queste assieme, l'influenza
3620-3640 di ogni altro protone, perchè guardiamo il protone dall'esterno e quando ho moltiplicato è risultata la massa standard esatta del protone 10^-24
3640-3700 Sono esploso, perchè è esatto, nel limite delle misure di laboratorio, quindi molto facilmente è
3700-3720 la massa esatta del protone. Potevo però saltare questo passo, dato che conosco l'esatto numero di protoni nell'Universo, assumendo che 10^79 sia corretto, potevo dividerlo per la massa dell'universo
3720-3740 per sapere il peso di ogni protone, quindi il risultato ottenuto era esatto. Questa è la massa dell'universo estrappolata dal protone
3740-3800 e divisa per il numero di protoni nell'universo estrappolato dalla superficie e ho ottenuto esattamente la massa del protone, che è incredibile, perchè
3800-3820 era un numero enorme 10^79 diviso per altro numero enorme, la massa dell'universo e finisci inchiodato esattamente a 10^-24gr
3820-3840 di un piccolissimo protone, incedibile! Un protone di troppo qua e lì è fuori
3840-3900 Poca più massa nell'universo e quel numero è fuori, ma il risultato è perfetto, quindi tutto questo non può essere un caso
3900-3920 Ho risolto questo ed è in un secondo documento che sto pubblicando, l'ho risolto in modo più classico, tutti potranno risolverlo
3920-3940 anche studenti delle superiori è molto semplice, una chiara relazione e uscirà presto, grazie..ma cosa più importante
3940-4000 è che questo simbolo antico che si trova in tutto il mondo, così importante per tante civiltà antiche che si sono assicurate che sopravvivesse per millenni fino ad oggi, sembra l'esatta soluzione
4000-4020 dell'universo olografico che ci da le risposte esatte ed è notevole, inoltre porta a profonda comprensione del come costruire tecnologia che riproduca quelle dinamiche
4020-4040 in laboratorio per accedere a questa energia, ora capiamo la gravità quantistica e che la gravità è basata su un rapporto di informazione per area di superficie..e questa area
4040-4100 di interazione, i 10^40 piccoli wormhole in superficie sono connessi alle 10^79 particelle, com'è possibile con 10^40 possibili connessioni?
4100-4120 Perchè non è solo olografico, ma frattale, 1 protone è connesso a 10^40 particelle e ognuna è connessa a 10^40 particelle
4120-4140 quindi c'è questa progressione frattale che puoi identificare, ecco perchè 25 anni fa ho chiamato la mia teoria, OloFrattografica. Perchè è olografica e frattale
4140-4200 e sapevo che c'era ma dovevo risolverla matematicamente, la cosa forte di questo è che è il bastone di misura che possiamo applicare all'infinitamente grande, sapete che i Massoni hanno il simbolo del compasso
4200-4220 , la misura dell'Universo, la geometria dell'Universo, della scala di Dio, ecco cos'abbiamo, ovvero posso dirvi studiando il protone, questa cosa piccolissima, la massa dell'universo, la costante cosmologica, l'energia dell'universo
4220-4240 la sua dimensione, il campo gravitazionale e quanti dei nostri universi ci sono in uno piu grande e il loro livello energetico e di quello piu grande e la sua scala
4240-4300 tante informazioni e quanti di questi piu grandi universi ci sono in uno piu grande e ancora e ancora, ora abbiamo il metro frattale e le connessioni di rete, così potremmo veramente navigare
4300-4320 nel nostro universo e nel multiverso in cui viviamo, siamo sulla nostra Via ragazzi, questo porta
4320-4340 a tecnologia molto avanzata, non posso credere quanto tempo serva, sapete, vi mollano in questo lontano pianeta di una lontana galassia e vi dicono di farvi la casa col materiale disponibile in loco
4340-4400 ..questo ci porta a sviluppo tecnologico e ci serve il vostro supporto perchè serve il laboratorio, dei fondi
4400-4420 per farlo, è in corso ma vi prego di supportarci, divenite membri della Fondazione The Resonance Project, grazie, prendete il set di 4 dvd che ci aiuta molto
4420-4440 e il dvd Black Whole..ma comunque, vedete che sapendo questo potreste creare un ambiente in laboratorio dove l'oscillazione del vuoto dentro la bolla
4440-4500 sarebbe in diretta relazione con l'oscillazione del vuoto esterna e quando avete l'esatto rapporto e l'esatta velocità di rotazione, perchè queste piccole superfici sono piccoli vortici, vortici di Coriolis, con la giusta relazione
4500-4520 e velocità di rotazione, dovreste avere singolarità, gravità in scatola. Tempo fa in primi tentativi di laboratorio ho costruito tecnologie per riprodurre queste dinamiche
4520-4540 e per riprodurre le dinamiche di un buco nero in laboratorio, immaginate plasma rotante ad alta velocità ecc..ma quando riuscite sarebbe estremamente stabile
4540-4600 e potreste modificare la velocità di rotazione per avere diversi effetti e questi sono alcuni esperimenti che stiamo facendo. Questo è il mio discorso di oggi e voglio dire
4600-4620 anche se sembra tutto molto tecnico e meccanico, il suo significato e le implicazioni sono profonde per
4620-4640 comprendere noi stessi, l'universo e la nostra connessione, potete incollare…quando ho risolto queste equazioni qualche mese fa, ho meditato dagli 11 anni, ho pensato tutta la vita a queste cose
4640-4700 ho ottenuto un nuovo profondo livello di interconnettività con gli atomi del mio corpo, quando ho pensato ai wormhole che legano tutto è stato esaltante, tutto disponibile per noi
4700-4720 Questo senso di connettività ed esperienza di connettività nella struttura del vuoto, non dimenticate mai che siete per il 99.9999% energia del vuoto e questo vi informa ogni secondo e voi
4720-4740 avete accesso ad esso, ecco perchè tutti i maestri hanno chiesto di passare qualche tempo ogni giorno, anche pochi minuti, interiorizzando i sensi per arrivare a quel punto di singolarità
4740-4800 e connettendosi col tutto e la natura olografica dell'universo ed essere la creatura infinita che siete, quindi fino alla prossima, che il Vuoto sia con Voi, Grazie molte, grazie!
[/color]