Rispondi a: Canone Rai

Home Forum L’AGORÀ Canone Rai Rispondi a: Canone Rai

#121158

marì
Bloccato

… tutto e' partito da qui:

[link=hyperlink url][youtube=425,344]SQL0vo7nsTc[/link]

[color=#0000ff]E la curiosita mi ha presa … navigando ho trovato questo:[/color]

LA LEGGE E LA SUA STORIA – La legge che istituisce il cosiddetto canone Rai, il Regio decreto-legge 2 febbraio 1938 n. 246 http://sosonline.aduc.it/normativa/canone+rai+regio+decreto+legge+21+febbraio+1938+246_12615.php , fu emanata dal Governo di Benito Mussolini [u]per finanziare la macchina propagandistica del regime.[/u] All'epoca il televisore era stato recentemente inventato, ma in Italia non si sarebbe diffuso fino agli anni '50, quando iniziarono le prime regolari trasmissioni in VHF.
Questa legge prevede ancora oggi il pagamento del canone a chiunque sia in possesso di apparecchi “atti o adattabili” alla ricezione delle radiotrasmissioni. Nel 1938 il canone era richiesto fondamentalmente per il possesso della radio, e dagli anni '50 del televisore. Ma da allora la tecnologia si è evoluta oltre ogni immaginazione, contrariamente al canone Rai. Oltre al televisore, sono ormai moltissimi gli apparecchi elettronici che potrebbero rientrare nella indeterminata categoria degli “atti o adattabili” soggetti al canone: videoregistratore, registratore dvd, computer (con o senza scheda Tv e/o connessione Internet), videofonino, cellulari di nuova generazione, iPod e apparecchi mp3-mp4 provvisti di schermo, monitor a sé stante (senza computer annesso), monitor del citofono, modem, decoder, videocamera, macchina fotografica digitale, etc. Infatti, per alcuni di questi la Rai ha già cominciato ad esigere il canone http://www.aduc.it/generale/files/allegati/dichiarazione_rai.jpg .

troverete il resto qua http://tlc.aduc.it/info/specialecanonerai.php

MAH! … ero all'oscuro di tutta sta magagna :grrr: