Rispondi a: l'amicizia…

Home Forum L’AGORA l'amicizia… Rispondi a: l'amicizia…

#121277

xxo
Partecipante

[quote1235346643=my]
ed io mi chiedo puo' una meravigliosa amicizia trasformarsi in sofferenza?
[/quote1235346643]
L'amicizia non si trasforma, direi che si apre, si manifesta per quello che già era.
Dipende molto da cosa si intende-va per amicizia.

L'essere umano medio pronuncia sempre la parola amicizia e da a questa molta importanza.
Ma nella maggioranza dei casi non sa assolutamente cosa questa voglia dire.

L'amicizia va data, l'amicizia è profondo, chiaro, vero, cosapevole sentimento.
Essa è vera quando la si riconosce nel suo significato più profondo, prima dandola e poi ricevendola.

Avere in se il profondo valore dell'amicizia vuol dire essere usciti dal sistema, aver estrapolato questo termine dal comune dire, averlo cercato dentro di se ed averlo finalmente trovato, capito, provato.
Solo così si può dire di provare vera amicizia.

Se questo sentimento ha trovato in questo percorso la sua completa consapevolezza siamo pronti per poterlo cercare anche nel prossimo.

Altrimenti si fa l'errore di definire amicizie molte conoscenze superficiali che nella maggior parte dei casi sono solo comportamenti passivi di flussi energetici negativi (nel comune dire si chiamano “di interesse”).

Quindi, prima l'evoluzione e la ricerca del se all'interno di noi stessi, poi il giudizio di una amicizia.

La sofferenza è uno dei più importanti ed obbligati passaggi che un'anima fa nel raggiungimento della illuminazione.
E' indispensabile che tutti noi si soffra, man mano vanno cadendo tutte le illusioni che avevamo, e come ci vogliamo rimanere, bene?

La sofferenza consapevole è un gran risultato.