Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

Home Forum MISTERI Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto Rispondi a: Nassim Haramein: la ricerca della struttura del vuoto

#12143
Richard
Richard
Amministratore del forum

Un documento pubblicato la scorsa settimana fa nuova luce sulla gravita e ha il potenziale di impattare significativamente sui problemi dell'umanita, incluse le fonti di energia alternativa
Nassim Haramein, Direttore di Ricerca dell'Institute for Unified Physics (HIUP) alle Hawaii è autore del documento “Quantum Gravity and the Holographic Mass,” pubblicato in peer review su Physical Review and Research International. Questo documento descrive la teoria dell'”Universo Connesso” di Haramein, che offre una nuova comprensione della gravita tramite equazioni algebriche e geometriche di base.

http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.telegraphindia.com%2Fpressrelease%2Fprnw%2Fcl09758.html

http://www.sciencedomain.org/abstract.php?iid=224&id=4&aid=1298#.UYn0HaIqSuo
We find an exact quantized expression of the Schwarzschild solution to Einstein’s field equations utilizing spherical Planck units in a generalized holographic approach. We consider vacuum fluctuations within volumes as well as on horizon surfaces, generating a discrete spacetime quantization and a novel quantized approach to gravitation. When applied at the quantum scale, utilizing the charge radius of the proton, we find values for the rest mass of the proton within 0.069×10-24gm of the CODATA value and when the 2010 muonic proton charge radius measurement is utilized we find a deviation of 0.001×10-24gm from the proton rest mass. We identify a fundamental mass ratio between the vacuum oscillations on the surface horizon and the oscillations within the volume of a proton and find a solution for the gravitational coupling constant to the strong interaction. We derive the energy, angular frequency, and period for such a system and determine its gravitational potential considering mass dilation. We find the force range to be closely correlated with the Yukawa potential typically utilized to illustrate the exponential drop-off of the confining force. Zero free parameters or hidden variables are utilized.


——–

In questo documento dimostriamo che una cornice quanto gravitazionale di uno spaziotempo discreto definito da oscillatori del vuoto di Planck, può essere costruita e applicata alla scala cosmologica e quantistica. Il nostro metodo olografico generalizzato non utilizza parametri liberi ed è generato da semplici relazioni geometriche e algebra, portando a risultati precisi di proprieta fisiche significative. Nelle parole di Einstein “Si possono dare buone ragioni del perchè la realtà non possa essere tutta rappresentata da un campo continuo. Dai fenomeni quantistici sembra seguire con certezza che un sistema finito di energia finita possa essere completamente descritto da un set di numeri finiti (numeri quantistici) Questo non sembra in accordo con una teoria del continuum e deve portare ad un tentativo di scoperta di una teoria puramente algebrica per la rappresentazione della realtà.