Rispondi a: quanto rumore crea un pregiudizio….

Home Forum L’AGORÀ quanto rumore crea un pregiudizio…. Rispondi a: quanto rumore crea un pregiudizio….

#121491
giusparsifal
giusparsifal
Partecipante

Quando qualcuno viene ad intaccare le tue verità, in modo diretto o meno, è naturale che ci sia ribellione.
Povia nella sua canzone (in maniera opportuna) dice due cose: sono “un altro” uomo (perchè appunto da gay era sempre un uomo) e “nessuna malattia nessuna guarigione”.
Ma velatamente dichiara (almeno nella storia di Luca) che un'analisi interiore gli ha fatto capire il perchè era gay (la madre ossessiva, il padre assente) e liberatosi del fardello si innamora di una donna e diventa padre.
A un omosessuale serenamente in pace con se stesso, questa canzone non fa ne caldo ne freddo.
Il “ribellarsi” non mi è chiaro.