Rispondi a: I buddisti sono destinati all'inferno?

Home Forum L’AGORÀ I buddisti sono destinati all'inferno? Rispondi a: I buddisti sono destinati all'inferno?

#121535

Omega
Partecipante

[quote1235357618=mysterio]
In questa testimonianza..come nell'altra del monaco buddista..ci sono diversi aspetti che non reputo in sintonia con ciò che sento dentro di me.

Però ho voluto ugualmente postare queste testimonianze perchè in esse molti credenti trovano conferme a quella che è la loro percezione della fede.
Il mio intento in questo topic è quello di ispirare riflessioni in coloro che vedono la fede come una questione esclusivamente “dogmatica”.
[/quote1235357618]
Mysterio, attenzione, non è che i Buddhisti sono destinati all'inferno.

E' solo propaganda cattolica, come indirettamente ha osservato Zret.

Innanzitutto bisogna stabilire se l'inferno esiste e in cosa consiste, potrebbe non esserci. Detto questo e anmmesso per un attimo che esso possa esistere, in quel caso particolare:

Non è che tutti i Buddhisti andrebbero sotto la condanna dell'Eterno (o chi per lui) ma soltanto coloro che si sono impegnati in quella precisa direzione ma che nonostante ciò non hanno raggiunto il Nirvana quindi hanno fallito la loro missione o Avventura dell'Esistenza Terrestre. Sono tanti, pochi, stragrande maggioranza ? Non lo so, ma per loro il fatto di pensare di “essere buddhisti”, frequentare i templi buddhisti, leggere letteratura buddhista e praticare meditazioni qua e là nella migliore delle ipotesi (o rituali obsoleti nella peggiore delle eventualità) – non li salva di certo dal Fuoco, ammesso che esista un Fuoco ed un Giudizio.

Ma nello stesso modo (dei FALSI Budhhisti..), secondo questa Teoria anche i CRISTIANI sono destinati all'inferno, in massa, se non hanno stabilito – ognuno per conto proprio – durante il loro breve Passaggio Terrestre ed in Tempo utile un Contatto continuativo e permanente con il Padre Celeste “in Spirito e Verità” (tramite l'unico mediatore Cristo e non attraverso Casta sacerdotale, Chiesa, Clero, Preti, Falsi profeti ed Erranti di ogni genere) il che gli avrebbe rivelato o manifestato la Conoscenza del “segreto” Cosmico, la Chiave della Verità ossia la Consapevolezza dell'Essere. E di cosiddetti “cristiani” il mondo è pieno – infatti saranno la maggioranza secondo le mie osservazioni superpartes.

Quindi sarebbe giusto ribadire il concetto che ugualmente i CRISTIANI sono destinati all'inferno secondo il “Progetto superiore” ed è esattamente ciò che dicono Testimonianze di pre-Morte da diverse fonti – di conseguenza per quale motivo creare allarmismo inutile parlando dei soli Buddhisti ? O di Pagani ? O di quelli apparentemente “diversi” ? Il Padre è nel Cuore degli Ultimi sia che siano Buddhisti che Cristiani, ma non lo si può trovare nel tempio (corpo) di quelli che siedono sul trono di Pietro rappresentando demòni, ma “parlando come Cristo” per ingannare il gregge e Pubblico pagante.

Soprattutto i (FALSI) cristiani saranno condannati davanti al Trono dell'Altissimo.

–> [color=#cc0000]L'INFERNO ESISTE[/color] ( http://linfernoesiste.lanuovavia.org/ ). Sia chiaro, non sono io a dire che l'inferno esiste ma quelli del sito. :hehe:

In realtà, cosa vuol dire il messaggio suddetto tra le righe ?

Che se non sei capace di seguire FINO IN FONDO il Percorso Buddhista o qualunque altra Filsofia autentica e veritiera – e se per caso la tua “Anima” (DNA) per qualche motivo speciale, insondabile è legata al Cristo e a quello che REALMENTE disse agli uomini di buona Volontà della Terra in tutta sincerità, a quel punto nessun altro potrebbe salvarti, tranne il Cristo perché non esiste un Percorso più facile ed immediato di quello Cristiano Originario, nella sua corrente basilare; soltanto la Conoscenza “personale” di Gesù e la trasformazione della tua Mente a immagine della Coscienza Cristica potrebbe offrirti l'occasione di cambiare davvero e capire , ed è la Conoscenza/ Comprensione “che salva” gli umani. La semplice “credenza” ormai è dannosa, lo sanno tutti quelli che si sono minimamente informati circa la Verità – nel Cielo o nell'Essere.

E' evidente che Colui che Comprende la Realtà non ha bisogno di Cristo – gli basta Scienza-Coscienza superiore, ma quanti hanno Compreso la Realtà ?

I Buddhisti hanno ragione nel proseguire il Sentiero Buddhista se fa per loro; ma guai ai Buddhisti che si sono convertiti al cristianesimo o cristiani che si sono convertiti al buddhismo per moda, per sfuggire alle Responsabilità dello 'Spirito'.