Rispondi a: Avete notato che…

Home Forum L’AGORA Avete notato che… Rispondi a: Avete notato che…

#121600

cenereo
Bloccato

mi ricordavo qualcosa di diverso su questo numero… http://didaskaleion.murialdo.org/anast/94_3.pdf …da pagina cinque a sette,ma c'è molto altro inerente al numero …
Il quadrato magico associato al Sole ed il numero d’uomo
Sfogliando un qualsiasi libro di cabala, si nota che ad ogni stella mobile
è associato un quadrato magico ed un angelo principale. Tanto per capirci le
stelle mobili sono i pianeti conosciuti nell’antichità (Saturno, Giove, Marte,
Venere e Mercurio), il Sole e la Luna, corpi celesti che nel sistema tolemaico
6
(usato in Europa sino alla fine del Medio Evo) erano fatti tutti orbitare attorno
alla Terra. Un quadrato magico è invece una matrice quadrata, composta dai
numeri naturali da uno ad un numero quadrato, ordinati in modo che la somma
di tutti i numeri appartenenti ad una qualsiasi riga o colonna od ad una diagonale
della matrice è sempre eguale allo stesso numero. E’ facile verificare che il più
piccolo quadrato magico esistente ha tre righe e tre colonne, come il seguente:
4 9 2
3 5 7
8 1 6.
Esso è magico perchè:
– contiene tutti i numeri naturali da 1 sino a 9 (3 al quadrato);
– la somma di tutti i numeri appartenenti ad ogni riga, ad ogni colonna ed
alle due diagonali è sempre uguale:
4 + 9 + 2 = 3 + 5 + 7 = 8 + 1 + 6 = 4 + 3 + 8 = 9 + 5 + 1 =
(1a riga) (2a riga) (3a riga) (1a col.) (2a col.)
= 2 + 7 + 6 = 4 + 5 + 6 = 2 + 5 + 8 = 15
(3° col.) (diagonale) (diagonale) (totale)
I cabalisti associarono questo quadrato a Saturno, la stella mobile più
distante dalla Terra. Aumentarono quindi progressivamente di una casella il lato
del quadrato magico man mano che la stella mobile associata era nel sistema
tolemaico più vicino alla Terra. Tali associazioni sono così schematizzabili:
Stella mobile Caselle di un lato Angelo
del quadrato magico principale
Saturno 3 Zaphkiel
Giove 4 Zadkiel
Marte 5 Samael
Sole 6 Michael
Venere 7 Haniel
Mercurio 8 Raphael
Luna 9 Gabriel
Di ogni quadrato magico i cabalisti contarono o calcolarono:
– il numero delle caselle di ogni riga, colonna o diagonale;
– il numero totale delle caselle;
– la somma di tutti i numeri appartenenti alla stessa riga, colonna o
diagonale;
7
– la somma di tutti i numeri che formano il quadrato;
ed associarono questi numeri al quadrato magico corrispondente.
Nella successione delle stelle mobili del sistema tolemaico il Sole occupa
il posto centrale, essendo più vicino alla Terra di Saturno, di Giove e di Marte
ed essendo più distante di Venere, di Mercurio e della Luna, e diffondendo la
luce ed il calore (e quindi metaforicamente il Bene) nell’intero universo. Per i
cabalisti il Sole era la stella più importante, tanto da associargli l’angelo
tradizionalmente più forte, il cui nome significa “chi come Dio”. Il quadrato
magico associato al Sole è:
1 32 34 3 35 6 – Num. caselle di ogni riga, colonna o diagon.:
6.
30 8 27 28 11 7 – Numero di tutte le caselle: 36.
20 24 15 16 13 23 – Somma dei numeri appartenenti ad una stes-
19 17 21 22 18 14 sa riga, colonna o diagonale: 111.
10 26 12 9 29 25 – Somma di tutti i numeri: 666.
31 4 2 33 5 36 .
Il numero 666 è la somma di tutti i numeri del quadrato magico associato
al Sole, la stella mobile più importante e centrale del sistema tolemaico.
Tale quadrato ha lati e diagonali di 6 caselle (il numero che Corsini indica
come il probabile “numero d’uomo”) ed ha in tutto 36 caselle (l’altro numero
usato nel calcolo di Corsini). L’enigmatica attribuzione di numero d’uomo al
6 ed al 36 potrebbe quindi essere estesa anche agli altri due numeri associati al
Sole: 111 e 666.
http://www.kuthumadierks.com/pageopen.asp?r=isis&id=120 c'è dell'altro pure qui..