Rispondi a: Il crollo economico. E poi?

Home Forum L’AGORÀ Il crollo economico. E poi? Rispondi a: Il crollo economico. E poi?

#121873

mysterio
Partecipante

[quote1236090761=Pyriel]
[quote1236075906=cenereo]
[quote1236061218=deg]
[quote1236038020=Richard]
[quote1236036867=deg]
Per il mio bisnonno la stabilità materiale era avere pioggia a sufficienza per riempire i serbatoi per annaffiare l'orto. Produrre semi forti per l'anno successivo.
Era rimediare la cera per fare le candele per l'inverno, e avere un pò di soldi per comprare il petrolio per le lampade.
Trovare lo zucchero.
Era essere in buona salute per coltivare e tagliare la legna.
Etc…..

La sua stabilità materiale era ben diversa di quella dei nostri giorni, sotto le nostre lattitudini ben inteso, ma ho capito che cosa intendi Rich…..
[/quote1236036867]
su questo dovrebbe essere ribasata l'economia

[/quote1236038020]

Ci abbiamo provato. Alcuni. Siamo rimasti emarginati.
Fine della storia.

Quindi?
Hai ragione Rich, la ricetta è giusta, ma manca un ingrediente evidentemente…. :ummmmm:
[/quote1236061218]
emarginati?,da cosa?da ciò che si fugge?…se si fanno certe scelte,si dovrà tener conto dell'effetto emarginazione,si dovrà essere consapevoli della solitudine..
Credo che i cambiamenti dovrebbero essere graduali e consapevoli e misurati secondo le nostre esigenze primarie..gli hippy estremi non hanno funzionato pare…
[/quote1236075906]

Gli esseri umani cercano inutimente il giusto risultato di un'equazione fin dal principio sbagliata, non lo troveranno mai. Vi dovete rassegnare.

[/quote1236090761]

E' proprio così. Inutile affannarsi nella vana ricerca di un sistema economico “giusto” sul quale basare tutto ciò che è connesso alla natura umana.

Anche tornare ad un sistema economico basato su autoproduzione ed autoconsumo locali(cancellando la perversa globalizzazione imposta oggi dal NWO)..pur se per alcuni versi possa rappresentare una soluzione auspicabile, non risolverebbe certo la gran parte dei problemi dell'umanità odierna se essa non abbandonerà i propri istinti egoistici, consumistici e di sopraffazione.

Il sistema economico non è la causa..ma è solo il riflesso..lo specchio.. di quella che è l'umanità di oggi e dei suoi bisogni indotti..un nuovo sistema economico pertanto non rappresenterà un ancora di salvezza per nessuno..se l'umanità non cambierà “dentro” di sè.