Rispondi a: Un bambino del 3009 profetizza nel mondo grazie ai Matia Bazar

Home Forum L’AGORÀ Un bambino del 3009 profetizza nel mondo grazie ai Matia Bazar Rispondi a: Un bambino del 3009 profetizza nel mondo grazie ai Matia Bazar

#123383

ultracorpo
Bloccato

ciao deg

il poeta è un bravo scrittore, cosi come doveva essere bravo chi scrisse la bibbia…….cosi come lo era chi scrisse la divina commedia,
era un bravo pittore anche chi dipinse la cappella sistina….

tra mille anni gli unici canoni di bravura documentati che potrebbero rimanere di noi sono quelli musicali…e magari rimarebbero queste pietre miliari dei matia bazar che letti col senno di poi risulterebbero piu' esatti di una qualsiasi bibbia dispersa nel tempo, piu' esatti di un calendario maya.

come per esempio questa altra canzone dei matia bazar dove c'è anche il giorno della settimana ben definito :

Una stanza, una casa, una città
Strade vuote e ombre nell'oscurità.
A Berlino soldati stanchi e d'ogni età
Sopra i muri con le donne che gli stanno vicino
Fantasia che tra poco tutto finirà
A Parigi, Londra e in tutte quante le città.

Era un venerdì notti di silenzi e di luna piena
Quanta tensione c'era giù in città
e quanta in quella stanza.

Sulla Senna un barcone solitario va
Champagne a fiumi, munizioni e gente che non sa.
A Parigi tra lampioni spenti la complicità
Sigarette e voci per un'ora di felicità.
Fantasia che tra poco tutto finirà
A Berlino, Londra e in tutte queste città.

Era un venerdì, notti di silenzi e di luna piena
Quanta tensione c'era giù in città
Quanta tensione c'era…

Hei! Rintocchi di campane mute ormai
Radio Londra un messaggio nel Tamigi un'onda.
Lord e Lady un altro whisky cambierà
Ma nei pubs questi inglesi no non stanno più in piedi.
Fantasia che tra poco tutto finirà
A Berlino, a Parigi e in tutte quante le città.

Era un venerdì notte di silenzi e di luna piena
Quanta tensione c'era giù in città

[youtube=425,344]VzimT7TEwzY