Rispondi a: FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

Home Forum L’AGORA FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO Rispondi a: FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

#123551
PRHOTEUS
PRHOTEUS
Partecipante

ciao a tutti ,
condivido la terribile situazione che ha colpito l'abruzzo
il mio paese natio non é molto distante dall'epicentro quindi ieri telefonando alla mia famiglia che risiede la mi hanno affermato che effettivamente anche loro hanno avvertito una leggera scossa ;
ma no n é questo il punto .
nel '81 ho vissuto il terremoto dell'irpinia , più o meno la stessa distanza di adesso con l'Aquila , al tempo la mia casa allora subi dei danni , per 10 anni ho vissuto in un container e poi ci hanno costruito degli alloggi con affitto da pagare , dopo più di 20 anni si sono mobilitati a riparare le nostre case , ma non tutte la mia é ancora in uno stato pietoso .
quello che mi rammarica é che c'é stata gente , e ce ne sarà ancora che approfitta/erà di queste situazioni , mi dispiace per quelli che in questo momento soffrono e ne soffriranno per molti anni ,
La Protezione Civile :
riconosciuta ufficialmente nel terremoto dell'irpinia
ma quelli che si sono messi a gestirla non erano , enon sono altro che una massa d'ignoranti , gente che non sanno niente di niente , nessun esperto, tecnico scienziato, dei fenomeni , solo gente che ha approfittato della situazione per trarne profitti .
io negli'anni novanta sono stato volontario della protezione civile , ho avuto a che fare con gente malata che non erano stati presi nei carabinieri o polizia o esercito allora facevano questo per rendersi importanti o al contrario giovani che come me approfittavano di queste strutture per avere delle raccomandazioni per avere un posto governativo in un eventuale arruolamento eccetera , ma la maggior parte se ne fregava di quello che succedeva alla fine arrivavano sempre i rinfozi .
io ho fatto il volontario perché all'epoca del terremoto dell'irpinia avevo circa 13/14 anni e ho visto i primi soccorsi avuti grazie ai radio amatori , la maggior parte camionisti che diedero i primi allarmi e portarono i primi soccorsi ,v isto che tutte le linee di comunicazioni all'epoca erano interrotte, poi non esistevano i telefonini e/o internet e i servizi elettrici erano interrotto , solo chi possedeva un CB nei veicoli , poteva trasmettere il sos e la maggior parte erano i camionisti che possedevano queste apparecchiature io piccolo rimasi affascinato dai soccorsi che si organizzarono per quelli che avevano perso tutto , nel giro di poche ore .
poi nel tempo la protezione civile fu sottomessa al ministero degli interni . ma tutti coloro che ne sono stati e che continuano ad esserlo sono solo una massa di deficienti , ignoranti ed incapaci di gestire una catastrofe , poi nel tempo ho visto nascere associazioni di volontariato che sinceramente non é che servono a gan che anche perché non anno le strutture e e servizi adatti ma sono solo speculazioni per avere aiuti dallo stato ( piantonando sagre e feste di paeselli ) e in disastri come questo solo pochi riescono a gestirlo , ( per avuta esperienza).
1) se sto bertolazzo ha le palle allora cominci a mettere in evidenza le ricerche del giuliani.
2) che nessun partito di destra o di sinistra eccetera tiri l'acqua al suo mulino e non faccia propaganda propia dell'avvenimento.
3) che il governo non sventoli la propia bandiera di appartenenza ma che faccia il possibile per far fronte a quest'emergenza .

che nessuno speculi sulle sofferenze altrui e che nel propio piccolo si mobiliti .

il mio pensiero:
nel passato non c'era internet , dunque l'informazione allora come ora era manipolata , dunque oggi abbiamo questa grande opportunità allora se il giuliani ha qualche cosa che possa anticipare questi avvenimenti sta a noi del web a non lasciarlo solo .
vi dico che qui in Francia su tutti i giornali che hanno parlato del terremoto , comunque hanno parlato del Giuliani , quindi se questa persona veramente conosce qualche cosa , ragazzi non lo lasciamo solo e diffondiamo il suo nome .
io non ne so più di voi mi limito a cio che ho trovato sul web , ma se si crede in questa persona cerchiamo di non lasciarlo solo , anche se poi lo metteranno in disparte , come hanno fatto con de Magistris e la Forleo , comunque sapranno di non essere soli e di avere molti consensi .
dal mio punto di vista non conosco questo Giuliani , faro le mie ricerche ma se é stato bandito per aver anticipato l'avvenimento e che nessuno gli dia un po di riconoscenza allora qualcuno sta tirando l'acqua al suo mulino.
se questa persona merita di essere approfondita , non lasciamolo solo .
un pensiero va a tuti quelli che in questo momento hanno perso un amico, un caro un vicino , a tutti quelli che hanno perso il loro tetto , familiari , compagni .
io ho vissuto questo e so cosa significa in queste ore drammatiche non si pensa più al domani ma solo all'istante cosa fare . in questo momento il mio spirito eé con queste persone .
spero vi uniate a me voi di AG. grazie