Rispondi a: FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

Home Forum L’AGORÀ FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO Rispondi a: FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

#124349

Anonimo

Ti ringrazio di cuore.
Però ieri la giornata è stata ancora + triste, se uqalcuno non crede ancora al destino:

http://www.ilcapoluogo.com/News/Cronaca/Due-lutti-nella-notte-del-dolore-incidente-mortale-a-Scoppito-49083

Due lutti nella notte del dolore: incidente mortale a Scoppito
Decedute due ragazze, 18 e 19 anni, una terza in ospedale. Erano di ritorno dalla fiaccolata
L’Aquila, 6 apr 2011 – Tristissimo il risveglio del capoluogo, questa mattina. Dopo aver preso parte alla fiaccolata, le migliaia di persone che hanno fatto nella notte da presidio della memoria, hanno preso la via di casa. Tra queste, anche tre ragazze. Due di loro sono morte, in un incidente stradale che si è verificato attorno alle 3 di questa notte nei pressi di Scoppito, al km 22,600 della strada statale 17, mentre viaggiavano su una Fiat Panda: Maria Grazia Rotili (19 anni, di Vigliano), Pamela Mattei (18 anni, di Sella di Corno). Una terza, T.P. 20 anni, si trova in ospedale in condizioni non gravi.

Le tre giovani viaggiavano tutte su una Fiat Panda direzione Rieti. L'auto, per motivi ancora al vaglio dei carabinieri, è andata a sbattere contro un guard-rail. Per la Rotili e la Mattei (quest'ultima viaggiava sul sedile posteriore dell'auto, dietro il conducente) non c'è stato nulla da fare. Le due ragazze sono morte sul colpo dopo che la lamiera del guard-rail ha tagliato di netto l'auto. E' stata la ragazza superstite a lanciare l'allarme, nonostante ferita e sotto choc.

Gli investigatori non escludono che la causa dell'incidente possa ricondursi a un colpo di sonno, a un malore o ad una infrazione. Non sono state rinvenute sull'asfalto tracce di frenata. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno escluso il coinvolgimento di terzi nel grave incidente stradale.

Con ancora nella mente il silenzio della notte, rotto solo dai singhiozzi e dai 309 rintocchi delle campane della Chiesa delle Anime Sante, e negli occhi le migliaia di fiaccole che hanno attraversato le vie del centro, arriva la notizia di due giovani vite che ci hanno lasciato.