Rispondi a: FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

Home Forum L’AGORA FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO Rispondi a: FORTE TERREMOTO IN ABRUZZO

#124383

sephir
Partecipante

Allora, non per fare allarmismo, ma la cosa si mette preoccupante mi sa.
Ieri un mio amico è partito per bolzano e il suo treno è stato bloccato temporaneamente, quindi ho saputo in diretta della questione.
Inoltre un amico di un amico, che abita in un paese di 5000 abitanti di cui non ricordo il nome mi diceva pochi giorni fa che è molto molto preoccupato insieme al resto del paese per lo sciame sismico che sta avendo luogo ormai da un mese e più!

Lui dice che la cosa che più li fa temere il peggio è la presenza di una diga, gestita da una società privata (credo di aver capito). Chiunque la gestisca non ne vuole sapere di svuotarla.
Praticamente se esplode un terremoto potente succede un disastro con la pressione dell'acqua e il paese viene inondato. :grrr:

Spero non sia qualcosa di simile all'Aquila.
Io qui a Bologna non ho sentito scosse.

Terremoto di magnitudo 4.7: l’Italia continua a tremare
Share
Digg Digg

MANTOVA, 18 LUG.- Nella serata di ieri, tra le 20.20 e le 20.30, i sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato due scosse di media intensità. La prima ha raggiunto il magnitudo 3.1 della scala Richter mentre la seconda, intorno alle 20.30, ha sfiorato i 4.7: i due eventi sismici sono avvenuti a circa 8km di profondità nell’area situata tra le province di Mantova e Rovigo ma sono stati avvertiti in buona parte del Nord Italia.

Anche se non vi siano stati danni agli edifici e vittime tra i civili, le scosse hanno causato alcuni disagi, in particolare al traffico ferroviario: i mezzi in transito nello snodo di Verona hanno subito ritardi compresi tra i 40 e i 60 minuti. Sebbene l’allarme sia ora rientrato, stamattina i sismografi hanno rilevato un’altra piccola scossa di magnitudo 2.0.

Gianluca Francesco Pisutu

http://www.bolognanotizie.com/news/2011/07/18/41921/terremoto-di-magnitudo-4-7-litalia-continua-a-tremare/