Rispondi a: Michele se mi leggi ATTACCA LA THETA!

Home Forum L’AGORA Michele se mi leggi ATTACCA LA THETA! Rispondi a: Michele se mi leggi ATTACCA LA THETA!

#124752

deg
Partecipante

[quote1240054352=Omega]

Lo schiavo è fatto per lavorare. L'Essere è fatto per Amare.

Lo schiavo non può amare perché deve fare quello che sa fare.

E lo schiavo non sa amare,

Perché gli hanno insegnato ad odiare; la competizione.

Pertanto, se l'Essere lo vuole tra Angeli e gli Umani,

Lo deve liberare dalla necessità di faticare.

In seguito, si vedrà se lo schiavo ha saputo approfittare.

Poiché qualcuno lo farà – e sarà beato tra gli Immortali..

Ma se allo schiavo non permetti di cambiare mestiere,

Nessuno si renderà conto che lo schiavo una volta fu Uomo.

Ecco che, la responsabilità cade sull'Essere,

Poiché l'Essere sempre Sa, lo schiavo sempre Ignora.

Come liberare lo schiavo dal s. dovere del Lavoro ?

Ci vuole un Nuovo Ordine Mondiale,

Non quello di Bush; un altro.

Il quale vieterà il lavoro obbligatorio, su tutto il Pianeta,

E libererà lo Schiavo per sempre, dall'Eterno Errore.

Purtroppo, questo schiavo potrebbe incatenarsi,

Davanti al Parlamento Globale, perché abituato a lavorare

Sempre e comunque, ossia 24 ore,

Quindi si troverà spaesato e scontento, senza un Capo.

Ma è un necessario rischio.

Prevedibile e previsto nel Piano di 'Dio'.

Poiché, ci sarà sempre qualche Schiavo più saggio che stolto,

Il quale appena finito il lavoro, sceglierà di Sapere.

Dunque: Amare – e quindi ritornare a Dio nello Spirito.

Riscoprendo l'Essere e la Coscienza.

Per amare non basta volere, poiché hanno detto:

Non ho il tempo per sperimentare il Reale.

Allora uno Schiavo non è più schiavo dell'Essere

Il quale non lo aiuta,

A trovare la Via d'uscita dal Labirinto, la rete del Cornuto;

L'Essere protrebe essere destinato alle catene,

Perché ha ignorato il grido d'aiuto dello Schiavo-per-Caso.

L'Essere non è molto distante dallo Schiavo,

Se non è capace di Rivoluzionare lo status del suo Fratello.

Poiché, lo stato pensa al denaro, e l'amico lo ha tradito.

E lo schiavo PERFETTO ?

Quello che crede nell'infallibilità dell'Essere che ha intravvisto,

Un Paradosso davvero grande.

Poiché il confine è sottile – e nessuno è al sicuro.

Lo schiavo cerca la Luce, che gli viene NEGATA da qualcuno.

Ed il mistero si infitisce. Il Cosmo OSSERVA.

Tutti, belli e brutti. C'è poco Tempo per decidere.

Per approfondire:2008-La Testimonianza Finale di Dio-> http://www.the-end.com/la_testimonianza_finale.pdf
[/quote1240054352]

:ave: