Rispondi a: PSAIKO

Home Forum L’AGORA PSAIKO Rispondi a: PSAIKO

#124912

S.Michele
Bloccato

[quote1239662408=romagnoloverace]
[quote1239658711=S.Michele]
Parli perchè non sai che rinascerai qui, che sarai responsabile della morte dei bambini, che in quanto anima finirai in una condizione Inferiore e…praticamente parli perchè non sai…

[/quote1239658711]

allora erudiscimi, fammi un riassuntino di come stanno le cose, perchè non SO…

[/quote1239662408]

Farti un riassunto non è facile perchè sarebbe troppo lungo egualmente, cercherò di farti sapere solo le cose che secondo me sono le più importanti.

Siamo schiavi degli alieni, se qui finisce male, schiavi resteremo.

E' la prima volta (dopo quasi 100 trilioni di anni) che possiamo andare liberi e sconfiggerli.

Se non ci salviamo, praticamente la lasciamo vinta al clero.

Se moriranno i bambini, non uno di noi potrà dire che è innocente. Quindi, dannazione eterna e materializzazione per Moltissimi di noi.

Siamo tutti un solo DIO. Tu sei una parte di me, io di te, e via dicendo, se non salvo te, non salvo una piccola parte di me, quindi resterò qui fino a quando non ti avrò liberato dagli Psaiko. A meno che, Tu non ti autodistrugga, e a quel punto posso lasciarti qui e andare via insieme agli altri.

Siamo 2 (DUE) stati d'essere al di sotto del primordiale. Quindi se non risaliamo ora, non credo che ci sarà altra possibilità di farlo.

Se perdiamo e non ci salviamo, non UNO di noi andrà libero. Ed anche il Buddha rientrerà nel pianeta.

Se non hai conoscenza e mi lasci il corpo con la morte, rifinisci in mano agli Psaiko, dopo di che, una volta che ti faranno dei trattamenti che hanno dentro del dolore mentale, inizierà la tua morte spirituale, la autodistruzione del Sè. Hai presente il dolore mentale? Beh, quello sarà il futuro di Molti di noi se salta per aria tutto. E quel dolore causerà la tua materializzazione.

Questi, sono i punti più importanti (mi pare).

Scusa se non vado oltre, ma non posso spiegare persona per persona a cosa va incontro con la morte di questa umanità.