Rispondi a: FACEBOOK E' DELLA C.I.A.

Home Forum L’AGORA FACEBOOK E' DELLA C.I.A. Rispondi a: FACEBOOK E' DELLA C.I.A.

#125880

sev7n
Partecipante

Sondaggio Fb, «uccidere Obama?»
Il Secret service Usa lo fa rimuovere
Caccia all'autore della pagina. I responsabili del network hanno rimosso l'applicazione che genera i referendum

Una delle pagine ufficiali a sostegno di Obama su Facebook
MILANO – «Il presidente Obama deve essere ucciso? No. Sì. Forse. Sì, se riduce la mia copertura sanitaria». Il testo del sondaggio e le quattro possibili risposte avevano fatto la loro comparsa nei giorni scorsi su una pagina di Facebook. Il servizio segreto aveva aperto subito un'inchiesta sulla vicenda e i responsabili del social network, subito dopo essere stati contattati dalle autorità federali, hanno preso la decisione di stoppare l'iniziativa.

IL SECRET SERVICE – Il sondaggio era stato notato domenica da un blogger che l'aveva segnalato nella sua rubrica e aveva quindi subito messo in allerta l'agenzia federale che ha il compito di tutelare la sicurezza dell'inquilino della Casa Bianca. Dalle prime indagini è emerso che l'autore dell'iniziativa è un utente di Facebook che ha utilizzato un'applicazione che il social network ha messo a disposizione dei propri membri (ovviamente per ben altri scopi). Non è ancora stato precisato il «sondaggista» è stato già identificato, le sue generalità non sono state rese note. «Abbiamo adottato le misure necessarie per concludere al più presto l'indagine – ha detto Darrin Blackford, un portavoce del servizio segreto americano -. Noi prendiamo questo tipo di iniziative molto seriamente». Minacce di morte erano state formulare contro Barack Obama fin dai tempi della sua candidatura alla presidenza facendo scattare a suo tempo misure di sicurezza insolitamente robuste per un aspirante alla Casa Bianca. Quando Obama era diventato il candidato ufficiale del partito democratico il servizio segreto aveva aperto una serie di indagini dopo che minacce di morte erano state urlate nel corso di alcuni comizi repubblicani.

Il programma per la creazione di sondaggi fai-da-te è stato immediatamente bloccato da Facebook per evitare il ripetersi di iniziative del genere. «Il programma che ha permesso la diffusione del sondaggio è stato subito rimosso e non sarà più ripristinato», ha affermato un portavoce di Facebook. Poco dopo la rimozione del sondaggio, su Facebook ne è apparso un altro in cui si chiedeva: «Si dovrebbe arrestare l'autore del sondaggio “Obama dovrebbe essere ucciso”?»

http://www.corriere.it/esteri/09_settembre_29/facebook-rimosso-sondaggio-morte-obama_60b780c6-ace1-11de-a07d-00144f02aabc.shtml