Rispondi a: Israeliani e palestinesi…

Home Forum L’AGORÀ Israeliani e palestinesi… Rispondi a: Israeliani e palestinesi…

#126375
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1241972312=giovanni]
Se DIO fosse L'INFINITO sempre DIO sarebbe.
[/quote1241972312]
si giovanni abbiamo capito ma dobbiamo osservare Dio nella natura e capire quali potenzialita ci offre per lavorare insieme a lui, per co-creare
chiaramente possiamo crearci una idea e questa idea puo crescere nel tempo
possiamo crearci un concetto che evolve mentre cresciamo e usare le forze che Dio ci offre, chiaramente una teoria per spiegare la natura non è la natura stessa, non bisogna cadere in questo errore, ma siamo qua per comprendere Dio che si mostra nella natura attorno a noi e in noi stessi

———–
Cayce

DIO L’ENERGIA CREATIVA O FORZA UNIVERSALE

D- E’ corretto pregare pensando a Dio come forza o energia impersonale, ovunque presente; oppure come mente intelligente in ascolto la quale è consapevole di ogni individuo sulla terra e che conosce intimamente i bisogni di ognuno e sa come affrontarli ?
R- Entrambe le cose. Perché Egli è anche le energie nel finito che si muovono nella manifestazione materiale. Egli è anche l’Infinito, con la consapevolezza. E così, come metti in sintonia la tua stessa coscienza, la tua consapevolezza, lo sviluppo della presenza dentro di te testimonia della presenza fuori di te. 1158-14

Ogni individuo è, in realtà, quella manifestazione della concezione dell’individuo della forza che lo incita dal suo intimo, sia essa chiamata Dio, Natura, Forze Universali, poteri naturali o che altro. 900-234

La vita è creativa ed è la manifestazione di quell’energia, quell’unità che non potrà mai essere completamente percepita o scoperta nella materialità — eppure è la base di tutte le forze e influenze motivanti nelle esperienze di un individuo. 2012-1

Perché l’anima fu fatta nell’immagine del Creatore, per essere una compagna con quella influenza che è costruttiva, che è creativa. E nella materialità … essa porta con se quel senso naturale di “Come lo fate al più piccolo dei vostri fratelli, dei vostri simili, lo fate al vostro Dio, la vostra fonte di potere, la vostra fonte di nutrimento” (Matteo 25:40). 1232-1

E quando vengono date le vibrazioni elettriche, sappi che la Vita stessa –senza dubbio — è la Forza Creativa o Dio, però le sue manifestazioni nell’uomo sono elettriche — o vibratorie.
Sappi allora che la forza in natura che viene chiamata elettrica o elettricità è quella stessa forza che venerate come Creativa o Dio in azione. 1299-1

Elettricità o vibrazione è quella stessa energia, la stessa forza che chiamate Dio. Non che Dio sia una luce elettrica o una macchina elettrica, ma vibrazione che è creativa è della stessa energia della vita stessa. 2828-4

Ogni energia è elettrica nella sua attività in una forma manifesta. 735-1

Ogni potenza, ogni forza è una manifestazione di ciò che viene chiamato la coscienza di Dio. 601-11

La vita come un tutt’uno è una cosa continua; che emana da potenza, energia, coscienza di Dio, sempre. 1472-1

Dio cerca che tutto sia tutt’uno con Lui. E siccome tutte le cose furono fatte da Lui, quello che è l’influenza creativa in ogni erba, ogni minerale, ogni verdura, ogni attività individuale è quella stessa forza che chiamate Dio — e cerca espressione! Proprio come quando Dio disse: “Che la luce sia fatta,” e la luce fu. Perché, questa è legge; questo è amore. 294-202

E Oh che tutti si rendessero conto … che quello che siamo – in ogni data esperienza o tempo – è il risultato combinato di ciò che abbiamo fatto con gli ideali che abbiamo stabilito! …
L’anima di ogni individuo è quindi una porzione del Tutto, con il diritto di nascita delle Forze Creative di diventare co-creatrice con il Padre, collaboratrice di Lui. Quando quel diritto di nascita viene quindi manifestato, risulta la crescita. Se viene reso egoista, il risultato deve essere un rallentamento …

http://www.edgarcayce.it/media/diol%27energia.htm

Si usa una terminologia scientifica solo per avere una terminologia comune con la quale discutere per capirsi e arrivare a un modello comune per poter applicare tale comprensione in cose pratiche, reali in tutte le scienze, fisica, chimica, biologia, ecc…
Se invece vuoi parlarne filosoficamente allora userai altri termini..non è che discutiamo scientificamente perchè crediamo di sapere tutto se è questo che vuoi intendere.
Si cerca di avere un concetto , puoi esprimerlo in tante parole diverse ma alla fine il concetto deve essere UNO.