Rispondi a: I SOGNI…UN PO' PER FAR RIDERE…UN PO' PER FAR SUL SERIO!

Home Forum L’AGORÀ I SOGNI…UN PO' PER FAR RIDERE…UN PO' PER FAR SUL SERIO! Rispondi a: I SOGNI…UN PO' PER FAR RIDERE…UN PO' PER FAR SUL SERIO!

#127099

varic76
Partecipante

Gli insegnamenti vengono dal passato

Nel frammento 12 del dialogo De Philosophia, Aristotele scrive:

“Aristotele dice che la nozione degli dèi ha negli uomini una duplice origine, da ciò che accade nell'anima e nei corpi celesti. Più precisamente, da ciò che accade nell'anima in virtù dell'ispirazione e del potere profetico, propri di essa, che si producono nel sonno. Quando, infatti, egli dice, nel sonno l' anima si raccoglie in se stessa, allora essa, assumendo la sua vera e propria natura, profetizza e presagisce il futuro. Tale è anche allorché, nel momento della morte, si separa dal corpo. E quindi approva il poeta Omero per aver osservato questo: rappresentò infatti Patroclo che, nel momento di essere ucciso, presagì l'uccisione di Ettore, e Ettore che presagì la fine di Achille. Da fatti di questo genere, egli dice, gli uomini sospettarono che esistesse qualcosa di divino, che è in sé simile all'anima e più di tutte le altre cose è oggetto di scienza. (…)
[u]Pertanto, quando per il sonno l'animo è separato dal contatto e dal contagio del corpo, allora esso si ricorda delle cose passate, vede quelle presenti e prevede quelle future; giace infatti il corpo di colui che dorme come fosse il corpo di un morto, mentre l'animo è sveglio e vive …. E così ancora più divino è nel momento in cui la morte si avvicina.”[/u]