Rispondi a: I SOGNI…UN PO' PER FAR RIDERE…UN PO' PER FAR SUL SERIO!

Home Forum L’AGORÀ I SOGNI…UN PO' PER FAR RIDERE…UN PO' PER FAR SUL SERIO! Rispondi a: I SOGNI…UN PO' PER FAR RIDERE…UN PO' PER FAR SUL SERIO!

#127101
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1245326197=varic76]
Gli insegnamenti vengono dal passato

Nel frammento 12 del dialogo De Philosophia, Aristotele scrive:

“Aristotele dice che la nozione degli dèi ha negli uomini una duplice origine, da ciò che accade nell'anima e nei corpi celesti. Più precisamente, da ciò che accade nell'anima in virtù dell'ispirazione e del potere profetico, propri di essa, che si producono nel sonno. Quando, infatti, egli dice, nel sonno l' anima si raccoglie in se stessa, allora essa, assumendo la sua vera e propria natura, profetizza e presagisce il futuro. Tale è anche allorché, nel momento della morte, si separa dal corpo. E quindi approva il poeta Omero per aver osservato questo: rappresentò infatti Patroclo che, nel momento di essere ucciso, presagì l'uccisione di Ettore, e Ettore che presagì la fine di Achille. Da fatti di questo genere, egli dice, gli uomini sospettarono che esistesse qualcosa di divino, che è in sé simile all'anima e più di tutte le altre cose è oggetto di scienza. (…)
[u]Pertanto, quando per il sonno l'animo è separato dal contatto e dal contagio del corpo, allora esso si ricorda delle cose passate, vede quelle presenti e prevede quelle future; giace infatti il corpo di colui che dorme come fosse il corpo di un morto, mentre l'animo è sveglio e vive …. E così ancora più divino è nel momento in cui la morte si avvicina.”[/u]
[/quote1245326197]
Wilcock:
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.217
Ora il modello fisico va in questo modo. Se puoi immaginare lo spazio-tempo come un foglio, tutto cio' sopra il foglio è il mondo che abitiamo, la realtà che viviamo. Tutto ciò sotto il foglio è questa realtà tridimensionale dove si trova l' anti-materia.
E' come il piano astrale, una immagine speculare di dove siamo ora. Se accelleri attraverso lo spazio inizi a curvare lo spazio ed eventualmente si curva attorno a sè come una ciambella e questo è un toroide, è detto toroide. Se continui ancora, il toroide si risvolta.

Ora visto quello che ti ho descritto su questo foglio, hai il tempo qua e lo spazio qua. (Tempo sotto il foglio, spazio sopra). Il Tempo è tridimensionale qua sotto,lo Spazio è tridimensionale qua sopra. Se il foglio si curva avremo il tempo dentro la ciambella, ma continuando a curvarsi, la ciambella si risvolta nell' altra direzione e il tempo si troverà al posto dello spazio.
Ora ti trovi in un mondo tridimensionale, puoi muoverti in esso, puoi viverci
, ma è fuori fase dalla nostra realtà e le persone in questa realtà non ti possono vedere, scompariresti…