Rispondi a: LASCIATE OGNI SPERANZA, VOI CH’ENTRATE

Home Forum L’AGORA LASCIATE OGNI SPERANZA, VOI CH’ENTRATE Rispondi a: LASCIATE OGNI SPERANZA, VOI CH’ENTRATE

#127623

giovanni
Partecipante

PER ME SI VA NE LA CITTA’ DOLENTE,
PER ME SI VA NE L’ETERNO DOLORE,
PER ME SI VA TRA LA PERDUTA GENTE.

GIUSTIZIA MOSSE IL MIO ALTO FATTORE:
FECEMI LA DIVINA POTESTATE,
LA SOMMA SAPIENZA E ‘L PRIMO AMORE.

DINANZI A ME NON FUR COSE CREATE
SE NON ETERNE, E IO ETERNA DURO.
LASCIATE OGNI SPERANZA, VOI CH’ENTRATE.

…. non so…. sono perplesso,

ogni giorno l'apparenza delle cose mi lascia intendere che siamo arrivati al punto di non ritorno,

l'indifferenza delle persone e' inferiore solo all'egoismo e alla pochezza, la miopia dei gesti quotidiani crea loop di non coscienza che inghiottono intere vite. interi mondi.

l'arrivismo generato dal presunto bisogno di spesa genera vortici di avidità al margine dei quali pascola il popolo inconsapevole. basta sentirsi piu furbo. rubare un prosciutto. una giornata di stipendio. sentirsi “sopra le righe”.

mentre buttiamo il nostro futuro propinando ai nostri discendenti uno stile di vita inconsistente e risoluto combattiamo ogni giorno come fiere nel circo,

aspettando il prossimo schiocco di frusta…

——————————————————————————–

inserimento di : giovanni

Caro ezechiele, magistrale il tuo post sull'Apertura argomento ” lascia di stucco la grandezza e la profondità del poeta”.