Rispondi a: ATTENTATO A KABUL: UCCISI SEI MILITARI ITALIANI diretta rainews24

Home Forum L’AGORA ATTENTATO A KABUL: UCCISI SEI MILITARI ITALIANI diretta rainews24 Rispondi a: ATTENTATO A KABUL: UCCISI SEI MILITARI ITALIANI diretta rainews24

#129927

marì
Bloccato

[quote1253218764=sephir]
[quote1253217338=Steren73]
Sephir… sono d'accordo con te su gran parte di quello che hai scritto, ma non sono d'accordo, o forse meglio dire che non ho capito cosa vuoi con…ma forse questi ragazzi, con la morte, potranno almeno conoscere i propri errori.

[/quote1253217338]

Credo di aver capito cosa non hai capito, in effetti era travisabile: intendevo dire preso un pò da fatalismo (per me non strano) che con la morte potranno raggiungere uno stato (astrale?eterico? oltremondo? come vogliamo chiamare quel che dopo sarà) dove spero sempre qualsiasi uomo potrà trovare le risposte ai propri errori, andarli in contro, capirli e avere quella pace che la nostra società ci toglie fin da piccoli, in quasi tutto il globo.

Per quel che riguarda la deresponsabilizzazione dei militari concordo con la linea di chi non vuole dimenticare che anche caino era un uomo… che anche giudo lo era, che anche il peggior boia sarà punito dall'uomo, dall'universo e da se stesso per primo, dai propri incubi dalla propria vigliaccheria crudele, e non per questo mi dovrò sentire una spanna sopra di lui o dire “lo sapevi, crepa pure adesso con i soldi in tasca!”
E con questo anche io non legittimo nessuna guerra, ne la scelta di uccidere…solo mi è sempre parso troppo facile l'idea del buono e del cattivo. Quando muore il cattivo tutti sono felici, come se esistesse nel mondo un uomo che incarni il male e l'oscurità completa…
Quanti militari escono fuori di testa per il sangue versato?

Ma ci pensa il governo a dire alle famiglie “i vostri figli, mariti e fratelli morti, sono degli eroi!” così sappiamo che queste famiglie non si ritorceranno mai contro i veri aguzzini: i governi!
Anzi loro danno la possibilità di portare la pace! mio dio che rabbia! MISSIONI DI PACE le chiamano!

Proprio poco fa ho visto 5 minuti di ballarò e volevo già spaccare in due il televisore con quell'ipocrita di casini che diceva di non poterci ora ritirare dall'Afghanistan, altrimenti sarebbe come dire ai soldati oggi deceduti che si sono sacrificati per niente…esatto per niente avrei voluto aggiungere, anzi per i vostri schifosi interessi in cui vi sporcate solo gli animi e mai la faccia!

E la frase più assurda e pericolosa per chi non sa ascoltare è che se ora i terroristi avessero ascoltato la trasmissione avrebbero rischiato di far capire a questi loschi figuri di aver colpito nel segno e allora non possiamo mollare! ancora guerra per tutti!

Ma questi terroristi chi sono? Quante invenzioni ragazzi!
e che i soldati muoiano pur per loro scelta, mista di disperazione economica e ignoranza di se e della vita, non è certo una gioia per i nostri occhi e i nostri cuori.
[/quote1253218764]

APPUNTO! :amicil:

Ma lo stai ascoltando Alfano? #sich