Rispondi a: Obama [Nobel]

Home Forum L’AGORÀ Obama [Nobel] Rispondi a: Obama [Nobel]

#130332

Rebel
Partecipante

Militari americani rivelano un complotto per rovesciare Obama.

Dall’ The European Union Times un piano per far cadere Obama da parte dei militari statunitensi. Anche in questo caso, però, raccomandiamo la massima prudenza nell’apprendere questa notizia in quanto non siamo sicuri dell’affidabilità e veridicità della stessa. Articolo originale: http://www.eutimes.net/2012/07/us-military-reveals-coup-plan-to-topple-obama/

Un resoconto scioccante dal servizio federale per la cooperazione tecnico-militare (MTC) fatto al presidente Putin questa mattina avverte che “diversi elementi” all’interno dell’establishment militare statunitense stanno “attivamente pianificando”, il rovesciamento del presidente Barack Obama prima delle elezioni di novembre.

Secondo questo rapporto, ai comandanti della fanteria delle forze navali russe che partecipano al Rim of the Pacific-2012 (RIMPAC), giochi di guerra navali internazionali al largo delle Hawaii (la più grande esercitazione marittima multi-nazionale del mondo) è stato detto questa settimana dai loro omologhi statunitensi a bordo della Port USS Reale (CG-73) che Obama dovrà essere rovesciato, perché costituisce la minaccia più pericolosa per gli Stati Uniti dalla fondazione della nazione.

I comandanti militari degli Stati Uniti, la relazione continua, hanno affermato che ufficiali e soldati americani, insieme a ufficiali governativi federali eletti e nominati, tutti hanno giurato di difendere la Costituzione degli Stati Uniti contro tutti i nemici, stranieri o nazionali di cui, essi sostengono, Obama fa parte a causa dello stravolgimento della legge e di precedenti costituzionali che stanno portando il paese sull’orlo di una guerra civile.

Di particolare interesse per i vertici militari statunitensi, dice la relazione, è il livello, senza precedenti, del debito che Obama ha aggiunto da quando è Presidente, che minaccia gli Stati Uniti con un “Armageddon economico” di dimensioni mai viste e costringerebbe a massicci tagli nel Pentagono a partire dal 1° gennaio 2013.(…)

Quando è stato chiesto dai comandanti russi quali parti della Costituzione americana Obama aveva violato, la relazione continua, le loro controparti statunitensi militari hanno elencato una serie di gravi accuse che includono:

1.) Obama ha autorizzato l’assassinio di cittadini americani senza averli accusati o averli messi in grado di difendersi in processo.

2.) Ha consentito alla Central Intelligence Agency (CIA) di condurre omicidi sul suolo americano.

3) ha consentito al Federal Bureau of Investigation (FBI) di intercettare le telefonate, le e-mail e altri modi spiare il pubblico americano;

4) Ha permesso alla National Security Agency (NSA) di condurre contro il popolo americano la più grande operazione di spionaggio mai intrapresa.

5.) Ha condotto una guerra illegale e non-costituzionale contro la Libia.

6.) Obama ha abolito le leggi statunitensi sul potere esecutivo senza l’approvazione del Congresso.

Tra le più gravi preoccupazioni nei confronti di Obama questi comandanti militari statunitensi hanno, la relazione dice, il suo ordine esecutivo del 6 luglio 2012 che gli ha dato il potere totale su tutti i sistemi di comunicazione negli Stati Uniti e quello del 16 maggio 2012 in cui ha messo al bando qualsiasi cittadino americano che scriva o dica che il presidente yemenita Abed Rabbo Mansur Hadi è stato eletto alla carica, per mancanza di concorrenti.

Entrambi questi Ordini Esecutivi, hanno detto i comandanti militari degli Stati Uniti: “Sono un colpo al cuore” per essenza stessa di ciò che significa essere americano.

La cosa più inquietante per il popolo americano sono le segnalazioni diffuse dai militari degli Stati Uniti secondo cui Obama afferma che i suoi “mentori”, che comprendono quelli della sua cerchia ristretta, hanno a lungo sostenuto il rovesciamento della Costituzione e hanno discusso apertamente l’”eliminazione” di circa 25 milioni di civili statunitensi che, credono, si opporranno a loro e non ammetteranno di essere “rieducati” nei loro campi di rieducazione.

Riguardo alla modalità con cui Obama vorrebbe “eliminare” un numero impressionante di americani armati, la relazione continua, c’è il trattato imposto unilateralmente dell’ United States Small Arms Traty che, secondo quanto ammoniscono molti esperti, sarà il più grande furto di armi nella storia degli USA.

È interessante notare, secondo questa relazione che, ciò che l’esercito americano sta progettando per Obama, era stato progettato per il rovesciamento del presidente Franklin Roosevelt nel 1933 in quello che viene denominato “The Business Plot”.

Il business Plot (noto anche come il complotto contro FDR e la Casa Bianca Putsch) è stata una cospirazione politica del 1933. Il Generale maggiore in pensione dei marine Smedley Butler ha avvertito che questo complotto era stato organizzato da ricchi uomini d’affari e banchieri per creare un’organizzazione di reduci fascisti e utilizzarla in un colpo di stato per rovesciare il presidente degli Stati Uniti Franklin D. Roosevelt, con Butler come leader di questa organizzazione.

Nel 1934, Butler ha testimoniato al Comitato per le Attività anti Americane congressuali (il comitato “McCormack-Dickstein”) riguardo a queste affermazioni. Nel parere del comitato, queste accuse erano credibili, ma nessuno fu mai processato.

E, in quella che potrebbe essere descritta soltanto come storia che si ripete, l’impero bancario JP Morgan che ha finanziato il tentato golpe contro Roosevelt nel 1933 sembra anche essere alla base del piano militare statunitense per cacciare Obama.

Secondo questo rapporto, i 5,8 miliardi di dollari di perdita per trading di cui JP Morgan ha riferito la scorsa settimana sono stati individuati da esperti di finanza russe in un “gran numero” di società di comodo sotto il controllo di ex ufficiali delle forze armate americane progettate per destabilizzare il regime di Obama creando il pretesto per il rovesciamento del presidente americano.

Il report non dice chi vincerà questa lotta titanica. Ma, fa notare che, mentre il golpe contro Roosevelt del 1933 è fallito, questi complottisti hanno avuto molto tempo per imparare la lezione del fallimento passato e ciò rende meno probabile che possano di fallire di nuovo.

http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/07/22/militari-americani-rivelano-un-complotto-per-rovesciare-obama/