Rispondi a: TED

Home Forum L’AGORA TED Rispondi a: TED

#131751
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1261425193=altair]
[quote1261421778=Richard]
Quando applicheremo nella tecnologia una maggiore consapevolezza che stiamo ottenendo, della natura e del nostro posto in essa, e di come tutto sia UNO, allora la tecnologia che ne risulterà sarà anche spirituale.
[/quote1261421778]

Non è chiaro, ma provo a rispondere lo stesso.

Alla tecnologia, insieme di conoscenze tecnico-scientifiche, non si applica consapevolezza ma ricerca; all'utilizzo dei frutti di queste ricerche, si può, e si deve, applicare consapevolezza.

Il fatto che tutto potrebbe essere UNO è una concezione filosofica, una visione del mondo, la tecnologia in sè ha scopi pratici, è un “discorso sull'arte di saper fare” che non si pone obiettivi in campo spirituale.

[/quote1261425193]
se prendi consapevolezza della natura allora puoi creare tecnologia sulla base di una piu corretta e profonda consapevolezza della natura, intendo questo..

col discorso dell'”UNO” intendevo il concetto olografico e frattale da inserire veramente nelle nostre concezioni scientifiche

[youtube=425,344]57EUmHlDoJU
Le equazioni di campo di Einstein le scrisse per unificare la fisica , per cercava la teoria di unificazione dall'inizio ma non ci è riuscito allora Bohm ha continuato parlando di ologrammi in cui tutte le parti contengono tutta l'informazione. Einstein voleva usarli ma non sono applicabili matematicamente, buona analogia ma non c'è matematica 3:10 utilizzabile negli ologrammi da applicare in fisica ma c'è per i frattali da applicare in fisica, una equazione frattale è una reiterazione di una equazione deterministica, da se è deterministica un cerchio e un triangolo, ma ripetendola all'infinito diviene un feedback aperto, da una equazione deterministica hai un risultato non lineare e raccogli i due lati dell'universo quella deterministica e quella non deterministica.
4:14 Abbiamo visto che possiamo risolvere questi problemi di dimensioni descrivendo le dimensioni come risoluzioni diverse di un frattale, che l'universo si espande e contrae allo stesso tempo e che la parte in contrazione avrebbe specifica geometria collassante ..