Rispondi a: Prove di teletrasporto in California

Home Forum L’AGORÀ Prove di teletrasporto in California Rispondi a: Prove di teletrasporto in California

#131803
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1261586834=farfalla5]
[quote1261584578=Richard]
personalmente dubito abbastanza sull'esistenza di tali tecnologie già in funzione,ma non lo trovo impossibile,comunque si,sarebbero tecnologie per il teletrasporto tramite wormholes
[/quote1261584578]

ma se di questi parla Wilcock e poi nel documentario si intravedono degli ascensori…
chissà…. :ummmmm:

[/quote1261586834]
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__lo_yoga_del_viaggio_nel_tempo.php?pn=678

Lo Yoga della Mente e il Viaggio nel Tempo

Viaggiare nel tempo grazie alla gravita'

http://www.kultunderground.org/archivio.asp?art=6509
Come agisce esattamente la gravità, stando ad Einstein? Semplicemente incurvando lo spazio-tempo, altrimenti regolare, allo stesso modo in cui una pallina di piombo lasciata cadere su una superficie elastica vi affonda fino a creare una sorta di imbuto chiuso sul fondo. Tutto ciò che si muova nella regione di spazio-tempo interessata dalla curvatura ne risentirà e dovrà in qualche modo mutare la propria traiettoria di conseguenza.
Ma la gravità ha anche un altro effetto significativo: rallenta lo scorrere del tempo. Come sempre quando si parla di relatività, gli effetti previsti da Einstein sono infinitesimali nella nostra vita di tutti i giorni, ma non per questo non misurabili: esperimenti effettuati con sofisticati orologi montati su jet in volo ad alta quota hanno confermato una leggerissima sfasatura rispetto al tempo misurato a terra. Laddove la gravità è più forte, le lancette rallentano, e l'effetto diventa vieppiù notevole al crescere della gravità stessa..

http://www.strangedays.it/aliendream/27_warpdrive.html
IL SALTO QUANTICO

Fred Alan Wolf, fisico di fama mondiale, autore di 'The Quantum Leap', riporta una teoria concepita da un altro fisico, Frank J. Tipler. Attualmente docente di fisica e matematica all'Università di New Orleans, Tipler, in un suo articolo risalente al 1974, si espresse positivamente rispetto alla possibilità di costruire una macchina del tempo. “Se Tipler avesse ragione – afferma Alan Wolf – dovrebbe essere possibile creare una curvatura spaziale ruotando velocemente un cilindro che permetterebbe ad astronavi più piccole di viaggiare nel tempo verso altri universi”.

I VIAGGIATORI DEL TEMPO

Ricostruzione del cilindro di TiplerPer ottenere effetti simili, quale dovrebbe essere la struttura di un astronave? Per Tipler, creando un enorme cilindro di metallo fondendo materiale stellare altamente denso si otterrebbe un campo di curvatura iniziale molto potente. Poi si dovrebbe far ruotare l'asse esterno del cilindro a tre quarti della velocità della luce, dando luogo ad una serie di zone cilindriche di inversione del tempo, concentriche rispetto al cilindro metallico, e raggiungibili però tramite altri velivoli più piccoli.