Rispondi a: Perché tutta questa attrazione per la pornografia?!

Home Forum L’AGORA Perché tutta questa attrazione per la pornografia?! Rispondi a: Perché tutta questa attrazione per la pornografia?!

#131888

Anonimo

[quote1316844519=pasgal]
[quote1316783725=♫nessuno♫]
Buddha, Mosè e Gesù hanno vissuto migliaia di anni fa, qualunque cosa abbiano detto sull'argomento sarà certamente sbagliato
[/quote1316783725]

… Eppure non ne ho certezza. …
[/quote1316844519]

Caro Omega, continui a pensare di essere un illuminato

Pas, 😀 quello che volevo dire è semplicissimo, 🙂

Parto da un ragionamento logico….

La vita è libertà, altrimenti non si chiamerebbe “vita” ma “morte”.

La Morte (spirituale) sono le regole, fai questo, fai quello, ecc. è schiavitù, mentre la Vita è [u]Coscienza[/u].

Che cosa vuol dire la parola “coscienza”, se non l'autonomia? L'indipendenza dagli dèi e dai profeti?

Quando sei davvero cosciente puoi fare o non fare (azione\ non-azione a seconda dei casi) quello che 'vuoi' perché quello che farai sarà sempre in armonia con te stesso, il prossimo e l'universo.

[color=#ff3300]”Tutto è puro per i puri, ma per i contaminati e gli infedeli nulla è puro; sono contaminate la loro mente e la loro coscienza.” (Tito 1)[/color]

Non esiste alcuna Vita, quella con la “v” maiuscola senza la scelta individuale.

La scelta secondo coscienza vuol dire che se un profeta, guru o buddha dice una cosa ed io ne scopro un'altra diversa, dovrei seguire quello che ho scoperto e verificato, non quello che 2500 anni fa ha detto un profeta, un guru o un buddha in un contesto completamente differente e non si sa bene perché l'avrebbe affermato….

Mi rifiuto categoricamente di obbedire ad un “santo” (buddha o non buddha) in quanto l'Uomo è dotato di libero arbitrio, non nasce incatenato e servo, possiede una grande intelligenza, l'intuizione e coscienza superiore detta “Spirito”.

[color=#ff3300]«Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori…« (Gesù)[/color]

Se oggi il Buddha fosse qui, nel corpo Terrestre, ridicolizzerebbe la propria dottrina in quanto parte di quello che avrebbe affermato non rispecchia più i tempi attuali ma appunto quelli dove e quando lui è apparso allora.

Quando un Uomo vive nel \ del passato, travisa l'Essere, quindi, continuamente compie degli errori anche stupidi perché nel passato non c'è la Realtà c'è solo l'immagine della Realtà…

L'Uomo deve esprimere se stesso, non gli altri. Lui, Siddhārtha Gautama non ha [color=#0033ff]copiato[/color] o [color=#0033ff]imitato[/color] altri maestri anche se li conosceva benissimo, ha esposto le sue “originali” scoperte….

E non potrebbe essere altrimenti.. Ecco perché è un grande. E perché lo apprezzo particolarmente.

Ha dimostrato che l'uomo PUO' liberarsi da ogni dipendenza e credenza, non in un ipotetico futuro 'paradiso' ma qui-ed-ora, adesso, in questa esistenza.

Dimmi allora la conoscenza quanti anni ha 10 o 20?

Pas, conoscenza ha un valore nullo, zero senza la giustizia, moralità, spiritualità, etc.

Vedi per me è sbagliato, invece,

Ed un lettore di passaggio, dopo aver letto un parere pro libertà ed un altro contro la libertà con le relative argomentazioni potrà finalmente farsi un'idea propria – così abbiamo ottenuto un buon risultato. 🙂 Come si dice, unione fa la forza. !alien

Meglio due pareri che un solo parere (o due uguali). :p

e non certamente quello che ha detto il Buddha etc similia.

Non bisogna essere cristiani ma diventare un Cristo. Non bisogna essere buddisti ma diventare un Budda. 🙂 Ecco la regola d'oro per non perdere tempo nella nostra esistenza.

Eppure non ne ho certezza. Tu solo hai certezze?

Che cosa sono certezze, se non semplici pareri? Ognuno si tiene i suoi, ed ovviamente se crede opportuno combatte pacificamente per la promozione dei valori in essi contenuti. 🙂

• Astenersi da una condotta sessuale irresponsabile

Lo sai come interpreto la suddetta?
= Astenersi da una sessualità incosciente, nel senso spirituale del termine ovvero “Astenersi da una sessualità non-Spirituale“, quella cioè dei non-Buddha, non illuminata. Ecco come interpreto. :guit:

In altre parole, un “non Buddha” dovrebbe astenersi [u]da ogni forma di sessualità durante l'intera sua vita[/u].

– [color=#0077ff]Interpretazione troppo severa, troppo restrittiva?[/color] –

Lo so, per questo illuminarsi è fondamentale, c'è una miriade di attività che tu non puoi fare da non-Buddha.

Ecco la mia spiegazione.

Alla fine uscirà fuori la verità, che i buddhisti e cristiani in realtà sarebbero infinitamente più materialisti di me. #sich

Che duro colpo per gli increduli scettici asceti.

scatena tanto dispiacere e sconforto, tanto da far scatenare istantaneamente o bramosia o repulsione, significa che è un'affermazione vera.

Certo che è vera….

Non è questa frase ad essere “sbagliata” (obsoleta) ma la sua interpretazione moderna da parte dei non-Buddha influenzati tra l'altro dalle tradizioni non scritturali. 😀

Non è una tale frase giusta a scatenare istantaneamente o bramosia o repulsione ma è l'associazione tra Amore spirituale e crimini sessuali a “scatenare” l'indignazione di chiunque, dotato di ragione.

Riesci a capire la differenza? 🙂 [u]Spero di si[/u]. 🙂

La stragrande maggioranza (praticamente tutti) sia dei buddhisti che dei cristiani non ha idea di cosa sia una sessualità cosciente (spirituale) pertanto, nell'atto di procreare o per divertimento tutti costoro hanno allegramente trasgredito quel precetto del Buddha ed uno simile del Cristo.

Comprendi le gravissime conseguenze per la Terra (Coscienza Collettiva detta Anima Mundi)?

La mia indignazione non è casuale. 🙂 Tutto ha un suo perché. 🙂

La cosa [u]divertente[/u] è che si vantano pure di essere buddhisti o cristiani. Ma quando mai?

Contesto la superficialità e irresponsabilità di quella gente che, a causa di disinformazione sull'argomento si è convinta di seguire correttamente i dettami della loro religione, invece non è vero niente. 🙂

Pura illusione.

Questo si può dire, o è proibito ?

Da notare che ci sono certi “insegnanti” convinti che il piacere di per se, quindi OGNI piacere, fosse opera del diavolo. Chi vuole credere questo che lo faccia, io mi dissocio totalmente e mi oppongo pubblicamente. 🙂 Giammai sottomettersi a costoro. 🙂

Siamo Uomini o Caporali?

Ah, i soliti ignoti, manipolatori, manovratori, burattinai del mondo …. 🙂

A fidarsi di loro si finisce molto male.

PS. L'ascetismo non è sbagliato quando lo scegli per colui che lo sceglie, è sbagliato e deleterio quando il regime te lo impone censurando altre verità, altri possibili percorsi, impedendoti di scegliere quello che 'vuoi tu' ovvero quello che è indispensabile per il 'tuo' Essere.. 🙂