Rispondi a: Nucleare: un maledetto imbroglio

Home Forum L’AGORÀ Nucleare: un maledetto imbroglio Rispondi a: Nucleare: un maledetto imbroglio

#131936

deg
Partecipante

Non apro un topic per questa notizia, la metto qui:

Incendio e allarme chimico a Moerijk, in Olanda

Olanda Meridionale, ore 14:30 di mercoledì 5 gennaio. Nella cittadina di Moerdijk, nei pressi di Rotterdam e 2.000 chilometri a nord di Anversa, è divampato un violento incendio all’interno di un impianto chimico. Il laboratorio appartiene all’azienda Chemie-Pack. Non è ancora nota la causa dell’incendio, che comunque centinaia di vigili del fuoco cercano di domare. La gigantesca fiammata è stata accompagnata da una serie di esplosioni, probabilmente generate dai serbatoi di stoccaggio situati nell’impianto.
Non ci sono state vittime nell’immediato delle esplosioni, ma il problema maggiore sembra essere rappresentato, per ora, dall’enorme nuvola di fumi tossici, potenzialmente cancerogeni, che sta dirigendosi verso nord ed ha già raggiunto la città di Dordrecht. Grandi quantità di materiali infiammabili e corrosivi starebbero infatti ancora alimentando la nube tossica con la loro combustione. Le autorità hanno chiesto alla popolazione della zona coinvolta di restare all’interno delle abitazioni, tenendo porte e finestre chiuse. Intanto il ministero della Difesa ha inviato degli speciali mezzi antincendio per il lancio di acqua dall’alto, e la società Shell sta assistendo le operazioni con la competenza dei suoi tecnici.

[youtube=425,344]bh4LgYHm3Ow :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

La nube di gas chimici era visibile addirittura in Belgio.”Le autorità hanno chiesto alla popolazione della zona coinvolta di restare all’interno delle abitazioni, tenendo porte e finestre chiuse.”