Rispondi a: Il Disclosure ai giochi finali

Home Forum L’AGORÀ Il Disclosure ai giochi finali Rispondi a: Il Disclosure ai giochi finali

#132203
Richard
Richard
Amministratore del forum

Il Capitano dell'Aeronautica Lord Dowding, Comandante in Capo del Comando della RAF durante la Battaglia d'Inghilterra, ha rilasciato il seguente commento alla stampa nel 1954:

“Sono stati riportati più di 10000 avvistamenti, la maggioranza dei quali non si può spiegare “scientificamente”. Sono convinto che questi oggetti esistano e che non siano prodotti da alcuna nazione sulla terra. Non posso vedere alternative che accettare la teoria per cui vengano da qualche fonte extraterrestre.” (Sunday Dispatch, Londra, 11 Luglio 1954).

Sottocomitato UFO dell'Istituto Americano di Aeronautica e Astronautica:
“Da un punto scientifico ed ingegneristico, è inaccettabile ignorare semplicemente il sostanziale numero di osservazioni inspiegabili..

Il Comitato AIAA per il problema UFO, Sottocomitato AIAA UFO, Astronautica e Aeronautica, dicembre 1968, p.12 :

“Il Comitato ha fatto una precisa esaminazione dello stato presente della questione UFO e ha concluso che la controversia non può essere risolta senza ulteriore studio in una maniera scientifica e quindi necessita l'attenzione della comunità scientifica e ingegneristica”.

John E.Mack, M.D., Professore di Psichiatria, Università di Harvard, vincitore del Premio Pulitzer:

“Devo insistere ancora sul fatto che non conosciamo la fonte dalla quale provengono gli UFO e gli esseri alieni (per esempio, se possono avere origine nell' universo fisico per come viene descritto dai moderni astrofisici). Però si manifestano nel mondo fisico e vi portano definibili conseguenze” (Mack, J., Abduction – Human Encounters With Aliens, New York: Scribners, 1994)

Professore Hermann Oberth, esperto missilistico Tedesco:

“E' mia tesi che i dischi volanti siano reali e che siano astronavi provenienti da un altro sistema solare. Penso che siano guidati da osservatori intelligenti che sono membri di una razza che può aver investigato la nostra terra per secoli”. (Oberth H, “Flying Saucers Come From A Distant World”, The American Weekly, 24 Ottobre, 1954)

Dr.Carl Gustav Jung, pioniere della psichiatria, 1954:

“Una pura spiegazione psicologia è da escludere…i dischi mostrano segni di guida intelligente, da piloti quasi-umani…” (“Dr.Carl Jung on Udentified Flying Objects” Flying Saucers Review, Vol.1, No.2, 1955)

Gordon Cooper, Astronauta (Mercury), CNN 4 ottobre 2004:

“Nella sua carriera post- NASA, Cooper è divenuto conosciuto per aver ammesso di credere agli UFO e ha accusato il governo di nascondere questa conoscenza sull'attività extraterrestre. “Credo che questi veicoli extraterrestri e i loro equipaggi stiano visitando questo pianeta da altri pianeti, che ovviamente sono più avanzati tecnicamente rispetto a quanto lo siamo noi qua sulla Terra”, ha detto alle Nazioni Unite nel 1985.

“Sento che abbiamo necessità che un programma scientifico coordinato e di massimo livello, raccolga e analizzi dati da tutta la Terra in merito ad ogni tipo di incontro e che determini come meglio interfacciarci con questi visitatori in modo amichevole.”
Ha aggiunto, “Per molti anni ho vissuto con un segreto, in una segretezza imposta a tutti gli specialisti e astronauti. Posso ora rivelare che ogni giorno, negli USA, i nostri strumenti radar catturano oggetti di forma e composizione a noi sconosciuta.” CNN Monday, 4 ottobre, 2004

Walter Andrus, Jr., ex Direttore Internazionale del MUFON (Mutual UFO Network, l'organizzazione civile relativa agli UFO, più grande negli USA), 1970-2000 (Ronald Story, Encyclopedia):

“Dopo aver intervistato personalmente diverse centinaia di testimoni di avvistamenti UFO, revisionato i 1600 casi di tracce di atterraggio UFO compilati da Ted Philips e aver letto i 1800 casi inerenti a entità umanoidi raccolti da Ted Bloecher, la mia iniziale conclusione è che la nostra Terra è stata visitata da entità provenienti da una intelligenza avanzata nelle loro astronavi, nel condurre la sorveglianza della vita su questo pianeta”.

Jerome Clark, CUFOS (Center for UFO Studies) (Ronald Story, Encyclopedia)

“Dopo un certo tempo sul soggetto, ho concluso che l'ipotesi extraterresre è un ragionevole tentativo d'approccio per inserire i meglio documentati casi di avvistamenti UFO in un ambito concettuale scientificamente difendibile. Con tali rapporti, intendo quelli con testimoni credibili multipli o indipendenti, osservazioni strumentali ed evidenze fisiche”.

ecc..

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3315

https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4088
Le informazioni relative agli UFO sono “Oltre il top secret” dice un leader politico Australiano