Rispondi a: Il Disclosure ai giochi finali

Home Forum L’AGORÀ Il Disclosure ai giochi finali Rispondi a: Il Disclosure ai giochi finali

#132573
Richard
Richard
Amministratore del forum

26 Febbraio 2011
FRODE GLOBALE: SPERANZA GLOBALE
International UFO Congress
Fort Mc.Dowell Resort, Scottsdale, Arizona
Sabato, 26 Febbraio 2011
On.Paul Hellyer
Ex Ministro della Difesa Nazionale Canadese

Il sistema finanziario mondiale è una frode totale. E' uno schema di Ponzi gigantesco, non meglio di quello usato da Bernie Madoff per fregare amici e vicini e migliaia di volte peggio se aggiungete il numero di vittime casuate nelle varie generazioni.
La differenza principale tra i due schemi è che Madoff agiva fuori dalla legge, mentre il cartello bancario internazionale ha persuaso generazioni dopo generazioni di monarchi, presidenti e primi ministri per avere protezione legislativa.
Lo schema di Ponzi delle banche è allarmantemente semplice. Prestano lo stesso denaro a molte persone o istituzioni allo stesso tempo e ne prendono gli interessi. Le banche in realtà danno il loro credito e prendono in cambio un debito da ripagare con interesse.
Il numero di volte con cui prestano lo stesso denaro è detto leveraggio. La pratica è vecchia, ma per il nostro proposito possiamo iniziare con la Lombard Street a Londra, Inghilterra, che accettava depositi per cui rilasciavano certificati pagabili a richiesta. Pagavano ai depositanti un interesse nominale sapendo che potevano prestare il denaro a interessi superiori. Subito capirono che potevano prestare piu denaro di quello che avevano, perche solo pochi depositanti richiedono il proprio oro o argento in una volta. Era una truffa. Era illegale.
Comunque hanno continuato a lungo e la truffa venne legittimizzata quando la Banca di Inghilterra finanziò la guerra di Re William. Persone ricche sottoscrissero 1.200.000 sterline in oro e argento, come capitale per finanziare la banca, che quindi fece un prestito al governo all'8% di interesse. Per mostrare il suo apprezzamento, il Re permise alla banca di stampare 1.200.000 sterline in banconote e di prestarli a interessi alti. In effetti alla banca venne permesso di prestare due volte lo stesso denaro, una volta al governo e una alle persone.

Negli anni, per l'avarizia delle banche e la complicità dei politici, questo rapporto crebbe drammaticamente. Nei primi del 20° secolo, le banche federali Americane dovevano avere delle riserve d'oro per il 25%, ovvero potevano prestare lo stesso denaro quattro volte. Ricordo quandio le banche Canadesi dovevano mantenere una riserva di contanti per l'8%, quindi avevano il permesso di prestare lo stesso denaro 12 volte e mezzo.
Oggi, grazie al flip-flop di Milton Friedman che ha proposto prima un 100% di riserve di denaro contante e poi lo 0% e grazie all'adozione delle sue idee da parte delle principali banche centrali del mondo nel 1974, i multipli sono aumentati, in alcuni casi fino a 20 su 1 o più. Le banche tengono solo il denaro contante necessario a rispondere alle domande giornaliere e di conseguenza la frode è virtualmente totale.
Il sistema funziona in questo modo. Supponiamo che vi servano 35.000$ per comprare un'auto nuova. Visitate il vostro amico banchiere e chiedete un prestito. Lui o lei vi chiederà una garanzia – azioni, obbligazioni, una seconda ipoteca sulla casa o sull'agriturismo o, se non avete queste, la firma di un amico o parente. Una volta fornita la garanzia dovrete firmare un documento per la cifra principale unita ad un certo interesse.

Finita l'operazione, il vostro banchiere batterà qualcosa al computer e il vostro credito di 35.000 $ apparirà nel vostro conto e potrete acquistare l'auto. Il punto importante è che secondi prima questo denaro non esisteva. E' stato creato dall'aria, per dire.
L'equazione della banca è una specie di partita doppia dove la nota diviene un asset sui libri della banca e la nuova moneta depositata nel vostro conto è una responsabilità. Il profitto per la banca viene dalla differenza tra il basso interesse che paghereste se non spendeste immediatamente il denaro e l'interesse molto superiore che sareste obbligati a pagare, il termine tecnico è lo “spread”.
Ad un certo punto dovrete pagare con tutti gli interessi dovuti. Non solo voi, ma chiunque abbia preso “moneta” dalle banche, inclusi i governi che avevano il diritto di stampare moneta, ma hanno irresponsabilmente messo tale diritto ad una elite di banchieri privati. Chiunque non paghi finisce in grandi guai. Gli individui perderanno le proprietà in garanzia. Un governo in pericolo di insolvenza, sarà forzato a prendere denaro dal Fondo Monetario Internazionale, che dirà poi al governo come gestire i propri affari, compresi i tagli sui servizi e la vendita di beni pubblici agli avvoltoi capitalisti internazionali.

In realtà le banche hanno così trasformato il mondo in un negozio. Voi vi giocate le vostre azioni, obbligazioni, case, lavori, madri o paesi e le banche vi daranno un prestito in base al valore della garanzia. Un sistema mondiale dove tutto il denaro viene creato come debito è un disastro perpetuo. E' come un pallone gigante che le banche riempono di debito. Il pallone cresce e cresce, finchè il debito divene troppo pesante e quindi è come un pallone con una puntina in mezzo. Il sistema collassa e migliaia o a volte milioni di innocenti perdono il lavoro, la casa, le fattorie e le aziende.
Non sorprende che sono passate 25 recessioni e depressioni negli USA dal 1890. In molti casi, inclusa la Grande Depressione degli anni '30 e la corrente Grande Recessione, l'evidenza indica che la demolizione è stata anticipata da pochi dentro l'ambiente che hanno favorito l'innesco della catastrofe.

Sulla scia della Grande Depressione, il Senate Banking and Currency Committee Report degli USA, poi divenuto famoso come Pecora Report on the Practices of Stock Exchanges, indicò che alcuni elementi interni beneficiarono dalla crisi. “I cavilli legali e l'oscurità, sono stati gli alleati più valorosi del banchiere”, ha scritto Pecora nel suo memoriale. Simili affermazioni erano evidenti anche nel documentario “Inside Job” di Charles Ferguson, che si riferiva al collasso del 2007-2008. Questi rapporti e altri dati storici provano oltre ogni dubbio che Wall Strett è marcia fino al midollo. E' divenuta una gigantesca macina da mulino al collo dell'economia Americana e del mondo.
Il danno collaterale dal recente collasso è stato incredibile. Il Bureau of Labor USA ha stimato la perdita di 8.4 milioni di posti di lavoro solo negli USA. Molti paesi hanno subito simili perdite drammatiche. La riduzione degli asset mondiali è stata stimata in 20 trilioni di dollari USA e nessuno dei colpevoli è in galera. Voi pensereste che qualcuno abbia avuto la decenza di lanciare una class action per almeno 10 trilioni di dollari contro ogni individuo e organizzazione che abbia contribuito alla catastrofe.

Fa impazzire che un sistema così vulnerabile alla manipolazione possa essere venuto in esistenza, prima di tutto. L'evoluzione non è avvenuta per caso. Non è stata guidata dalla mitica mano invisibile di Adam Smith. Al contrario, per più di un secolo e mezzo, è stata ingegnerizzata dalla mano visibile della famiglia Rothschild e dei suoi alleati e dalla Seconda Guerra Mondiale, dalla famiglia Rockefeller. Le due dinastie assieme hanno combinato le forze per influenzare su molti fronti, protette dalla segretezza creata dal Gruppo Bilderberg.
L'influenza di lungo termine del cartello bancario è incalcolabile. Il loro colpo più grande è stata la creazione del Sistema della Riserva Federale negli Stati Uniti. Le grandi banche di New York non amavano l'idea della competizione genuina, così un piccolo gruppo si è incontrato al resort privato di J.P.Morgan sull'Isola Jekyll fuori dalla costa della Georgia. Il loro schema, studiato da Paul M.Warburg e poi adottato dal Congresso, è un monopolio privato legale della stampa di moneta Americana, a beneficio di pochi, con la scusa di tutelare e promuovere l'interesse pubblico.

continua..